Quantcast
facebook rss

Ascoli: è Collocolo l’obiettivo
per puntellare il centrocampo,
Donis verrà valutato in ritiro

SERIE B - Il diesse Lupo sta valutando attentamente un altro profilo dalla Serie C: il centrocampista del Cesena è un'opzione concreta, ma c'è da trovare l'accordo economico con i romagnoli. Il greco dovrà convincere Sottil in quel di Cascia dopo le difficoltà di ambientamento riscontrate nella passata stagione
...

di Salvatore Mastropietro

Manuele Castorani

Manca sempre meno al raduno precampionato in casa Ascoli. Nel pomeriggio di lunedì 12 la squadra si ritroverà presso la “Corte del Sole” per poi iniziare dal giorno successivo la preparazione con i consueti test medici di rito. Sono due, per il momento, i volti nuovi su cui mister Andrea Sottil potrà contare fin da subito: Enrico Guarna e Manuele Castorani, oltre a Tommaso D’Orazio (tornato a titolo definitivo dal Bari dopo i mesi trascorsi in bianconero in prestito nella seconda parte dello scorso campionato).

Il direttore sportivo Fabio Lupo è al lavoro su diversi fronti per altre possibili trattative da portare avanti per il mercato in entrata. Oltre all’arrivo di Castorani, presto potrebbero arrivare ulteriori novità per quanto riguarda il reparto di centrocampo. L’Ascoli è, infatti, forte su Michele Collocolo, centrocampista classe 1999 di proprietà del Cesena. Si tratta di un profilo simile a quello acquistato dalla Virtus Francavilla: mezz’ala con buona struttura fisica e capacità di inserimento in fase offensiva.

C’è, però, da fare i conti con il Cesena, che non vuole perdere il calciatore senza monetizzare. Nei prossimi giorni occorrerà trovare la quadra dal punto di vista economico, ma a favore dei bianconeri potrebbe giocare la volontà del calciatore pugliese, molto voglioso di confrontarsi con la cadetteria dopo le 28 presenze (con 3 reti) collezionate nell’ultima stagione in Romagna.

Christos Donis

Sempre per quanto riguarda il centrocampo, l’Ascoli ritroverà in rosa il greco Christos Donis, non riscattato dal VVV-Venlo dopo l’esperienza in prestito. L’intenzione dell’Ascoli è quella di valutarlo con più calma, dopo le difficoltà di ambientamento riscontrate nel periodo settembre-gennaio. Se dovesse convincere mister Sottil, l’ex Panathinaikos potrebbe restare e giocarsi le proprie carte. Nel caso dovesse concretizzarsi questa eventualità e essere chiusa positivamente l’operazione Collocolo, la mediana bianconera sarebbe – almeno numericamente – completa.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X