Quantcast
facebook rss

Tamponi drive in al “Mazzoni”:
«Prezioso e qualificato l’aiuto
della Marina Militare »

ASCOLI - I ringraziamenti del direttore di Area Vasta 5 Cesare Milani e delle professioni sanitarie, Maria Rosa La Rocca al capitano di vascello Cosimo Nesca. E' terminato il servizio degli infermieri i marescialli Paolo Antolini e Luigi Marinaro, fino a qualche mese fa affiancati anche da un medico
...

Termina oggi, 15 luglio, il servizio di due infermieri della Marina Militare, messi a disposizione dell’Area Vasta 5 per l’esecuzione dei tamponi in modalità drive in, ad Ascoli.

Il direttore dell’Area Vasta 5, Cesare Milani, e il direttore delle professioni sanitarie, Maria Rosa La Rocca, ringraziano il capo servizio sanitario del Centro di Selezione della Marina Militare, capitano di vascello Cosimo Nesca. 
Il personale della Marina Militare, 2 infermieri dal 4 novembre 2020 al 15 luglio ed anche un medico fino a qualche mese fa, ha collaborato per la gestione del drive in situato accanto all’ospedale “Mazzoni”.
«Il contributo fornito dagli infermieri della Marina Militare è stato davvero importante e molto qualificato», affermano i vertici della Sanità picena.

Cesare Milani

Il dottor Nesca, rapportandosi con il direttore del Distretto sanitario di Ascoli, Giovanna Picciotti, per gli aspetti organizzativi, si è personalmente impegnato per fare in modo che questa collaborazione, la cui interruzione era prevista per inizio giugno, potesse proseguire fino al 15 luglio.
«Ringraziamo la Marina Militare per quanto ha assicurato, con il suo personale infermieristico: i marescialli Paolo Antolini e Luigi Marinaro.
La loro qualificata presenza – il commento di Cesare Milani e Maria Rosa La Rocca – ha consentito alla coordinatrice Domenica D’Angelo di destinare alcune delle infermiere, a cui ad inizio pandemia era stata assegnata la funzione di esecuzione dei tamponi presso il drive in, all’esecuzione dei tamponi domiciliari».
La refertazione dei tamponi antigenici è stata costantemente garantita dai medici del Distretto sanitario, in particolare dal Federico Tirabassi.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X