Quantcast
facebook rss

Ascoli: ufficiale il biennale
per Salvi, Ricciardi e
Sarzi Puttini verso il prestito

SERIE B - Il terzino destro ex Frosinone ha firmato il nuovo accordo con la società bianconera ed è subito a disposizione di Sottil. Il ds Lupo al lavoro per sfoltire la rosa e per individuare un rinforzo di spessore per l’attacco, dove sono sfumati Stepinski e Marconi
...

di Salvatore Mastropietro

Alessandro Salvi

E’ Alessandro Salvi il nuovo rinforzo dell’Ascoli per il reparto difensivo. Il calciatore svincolato dopo l’esperienza al Frosinone, già contattato dal direttore sportivo Fabio Lupo ad inizio luglio, ha raggiunto un accordo con la società di Corso Vittorio Emanuele. E’ arrivata in mattinata la firma di un contratto biennale fino al giugno 2023.

Salvi in azione in Frosinone-Ascoli della scorsa stagione

Il 33enne va a completare lo slot da terzino destro lasciato libero dall’addio di Raffaele Pucino. In quella posizione si va ad aggiungere a Federico Baschirotto, ingaggiato la scorsa settimana dalla Viterbese. Quest’ultimo ha già mostrato una buona condizione nell’amichevole disputata lo scorso sabato, ma partirà presumibilmente indietro nelle gerarchie iniziali. Salvi può vantare dalla sua parte una ricca esperienza tra Serie C e Serie B, in cui si è messo in mostra prevalentemente con le maglie di Cittadella, Palermo e Frosinone.

Sarzi Puttini nel mirino del Messina

Con l’arrivo di Salvi non ci sarà spazio in rosa per il classe 1998 Manuel Ricciardi. Nonostante abbia mostrato buoni segnali di crescita nel ritiro di Cascia, il classe 2000 continuerà il suo percorso in prestito al Legnago, dove ha già trascorso l’ultima stagione. La batteria di terzini a disposizione di mister Andrea Sottil dovrà essere completata con l’acquisto di un laterale sinistro da affiancare a Tommaso D’Orazio. In quella posizione, infatti, è in dirittura d’arrivo anche la cessione in prestito di Daniele Sarzi Puttini, messo nel mirino dal Messina sempre in Serie C.

In entrata le attenzioni della dirigenza rimarranno nei prossimi giorni focalizzate sulla ricerca di una punta da affiancare a Federico Dionisi. E’ sfumata nel frattempo la pista che porta a Mariusz Stepinski, che ha preferito l’approdo ai ciprioti dell’Aris Limassol. Nulla di fatto anche per Michele Marconi, passato all’Alessandria dopo settimane di contatti – poi non continuati i maniera approfondita – con l’Ascoli. In quel ruolo l’Ascoli ha effettuato qualche sondaggio per Cedric Gondo, attaccante di proprietà della Lazio reduce dalla promozione in A con la maglia della Salernitana. Il ds Lupo sta valutando sotto traccia anche qualche pista estera, come successo nel reparto difensivo per il colpo Eric Botteghin.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X