Quantcast
facebook rss

Ascoli, il Brescia insiste per Caligara
Quinto giorno di ritiro a Cascia

SERIE B - Lavoro di forza e circuito metabolico nella doppia seduta odierna agli ordini di Sottil e del suo Staff. Il ds Lupo attende novità da Golemic e Marconi. Intanto il club di Cellino insiste e prova il sorpasso sul club bianconero per il centrocampista di proprietà del Cagliari
...

di Salvatore Mastropietro

Dionisi e Eramo al lavoro nel ritiro di Cascia

Comincia a entrare nel vivo la preparazione precampionato in casa Ascoli. Nonostante le due positività al Covid riscontrate all’interno del gruppo prima della partenza per il ritiro di Cascia, la squadra sta svolgendo un intenso lavoro fisico in forma individuale, in attesa che si possa cominciare ad allenarsi col pallone.

Oggi, mercoledì 21 luglio, i bianconeri hanno portato a termine il proprio quinto giorno di ritiro nella struttura dell’hotel “La Reggia”. Il lavoro è stato articolato ancora in una doppia seduta. Al mattino è stato predisposto un circuito di forza, mentre nel pomeriggio i calciatori hanno svolto un circuito metabolico. Anche domani sono in programma due allenamenti alle 9 e alle 17.

Il ds Fabio Lupo

CALCIOMERCATO – Il direttore sportivo Fabio Lupo continua ad attendere sviluppi dalle situazioni relative a quelli che sono attualmente i due obiettivi principali per rinforzare la rosa di mister Andrea Sottil: Vladimir Golemic e Michele Marconi. Per il difensore serbo c’è da attendere che il calciatore risolva il contenzioso con l’Al-Hazm, club arabo con cui aveva firmato un accordo lo scorso 10 giugno. Per l’attaccante del Pisa l’Ascoli resta la squadra in pole, sebbene negli ultimi giorni si siano fatti avanti anche Perugia e Pordenone (più cautamente).

Caligara

Si continua a monitorare intanto anche il possibile ritorno di Fabrizio Caligara. Non è un mistero che mister Sottil lo rivorrebbe in rosa, così come il ds Lupo, che lo ingaggiò in prestito al Venezia nella stagione 2019-2020. Il calciatore è attualmente in ritiro col Cagliari, dove sta provando a giocarsi le proprie carte alla corte di Leonardo Semplici. Una sua permanenza nella massima serie sembra, tuttavia, poco probabile per il momento. L’Ascoli ha provato a legare il discorso relativo al centrocampista scuola Juve a quello di Abdelhamid Sabiri, ma il club sardo ha per il momento messo in standby i discorsi relativi al trequartista.

C’è da registrare nel frattempo il ritorno di fiamma del Brescia. Mister Pippo Inzaghi è un estimatore di Caligara e gradirebbe un suo arrivo in prestito. Per questo motivo il patron Cellino potrebbe sfruttare i buoni rapporti maturati con il presidente rossoblù Giulini. Si continua a lavorare sulla base di un prestito secco. La stessa soluzione è stata ipotizzata dall’Ascoli, che in questo momento – con un Donis ancora da valutare e gli acquisti di Castorani e Collocolo – è più defilato vista l’abbondanza nella zona centrale del campo.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X