Quantcast
facebook rss

Ascoli, un colosso brasiliano
per la difesa di Sottil:
Lupo prova a chiudere il colpo Botteghin

SERIE B - L'ex capitano del Feyenoord è stato messo nel mirino dai bianconeri dopo il prolungarsi del contenzioso tra Golemic e l'Al-Hazm. Domani il sorteggio del calendario del nuovo campionato
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Dopo diversi giorni di trattativa e contatti con l’ex Crotone Vladimir Golemic, l’Ascoli sembra finalmente aver trovato il sostituto dell’ormai ex capitano Riccardo Brosco. Il contenzioso legale tra il centrale serbo e gli arabi dell’Al-Hazm andrà ancora per le lunghe, motivo per cui il club bianconero ha virato in maniera decisa su Eric Botteghin.

Eric Botteghin, nuovo obiettivo per la difesa dell’Ascoli

Si tratta di un difensore brasiliano classe 1987, attualmente svincolato dopo l’esperienza di sei anni con la maglia del Feyenoord, di cui è stato anche capitano. Nell’Eredivisie ha vestito anche le casacche di Zwolle, Nac Breda e Groningen. È un profilo molto esperto, che vanta anche 22 presenze complessive tra Europa League e Champions League. Come si può ipotizzare dal suo cognome, il calciatore ha origini venete.

Brosco ha iniziato la propria esperienza col Vicenza

Alto ben 194 centimetri, le sue caratteristiche principali sono la bravura nei contrasti corpo a corpo e nel gioco aereo. La trattativa iniziata sotto traccia dalla dirigenza dell’Ascoli nei giorni scorsi è adesso entrata nel vivo. Botteghin sarebbe stuzzicato dal provare l’esperienza in un paese come l’Italia. Resta da trovare la quadra per quanto riguarda la durata del contratto: l’ipotesi è di un biennale con un’eventuale opzione per un ulteriore anno. Sul calciatore nelle ultime settimane si erano posate le attenzioni di alcuni club carioca come il Santos, che sembra però essersi defilato per il momento.

Mister Andrea Sottil

CASCIA – Continua la preparazione dell’Ascoli nel ritiro dell’hotel “La Reggia” di Cascia. Nella doppia seduta odierna, venerdì 23 luglio, lo staff tecnico ha predisposto in mattinata una seduta di forza e in un cicuito di tecnica individuale. Nel pomeriggio i bianconeri hanno svolto un lavoro metabolico. Intanto il gruppo squadra questa mattina si è sottoposto a un nuovo giro di tamponi, che hanno dato esito negativo. Anche domani è in programma una doppia seduta di allenamenti a partire dalle 9 e dalle 17.

Nei prossimi giorni verranno ufficializzate anche le prime amichevoli del precampionato. Il ritiro dovrebbe chiudersi nella giornata di sabato 31 luglio con una partita a porte chiuse contro la Viterbese.

SORTEGGIO – Si terrà domani, sabato 24 luglio, alle ore 19 la cerimonia di presentazione del calendario del nuovo campionato di Serie B. La location sarà quest’anno la piazza Trento e Trieste di Ferrara. Per l’Ascoli saranno presenti il presidente Carlo Neri e il direttore sportivo Fabio Lupo.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X