Quantcast
facebook rss

Al via la terza dose per gli over 18
«Dobbiamo incentivare la vaccinazione,
allestiremo stand nei centri commerciali»

CORONAVIRUS - Da mercoledì 1 dicembre potranno prenotarsi tutti coloro che hanno compiuto la maggiore età e che hanno ricevuto la seconda iniezione almeno da cinque mesi. L'assessore regionale Saltamartini: «Per le prossime festività vogliamo fare il possibile per raggiungere tutte le persone che possono vaccinarsi»
...
vaccini-gen_Figliuolo-DSC_1379-Saltamartini--325x216

Filippo Saltamartini, assessore regionale alla sanità

 

Da mercoledì 1 dicembre, via libera nelle Marche alla terza dose del vaccino anti Covid per tutti gli over 18 (classe 2003 e precedenti), che abbiano effettuato la seconda dose (o il monodose Janssen) da almeno 5 mesi (150 giorni). Sono 260mila i residenti interessati: di questi risultano avere effettuato la seconda dose da oltre 5 mesi (al giorno del 1 dicembre 2021) circa 43 mila soggetti che possono quindi accedere alla dose booster.

«Dobbiamo incentivare la vaccinazione – spiega l’assessore regionale alla Salute Filippo Saltamartini -. Siamo pronti a partire dal primo dicembre con gli over 18. Per le prossime festività vogliamo fare il possibile per raggiungere tutte le persone che possono vaccinarsi. Allestiremo stand nei centri commerciali e nei supermercati. Saranno aperti anche i Punti vaccinali ospedalieri, per aumentare al massimo il numero delle dosi giornaliere somministrabili».

Il provvedimento fa seguito alle indicazioni fornite dal ministero della Salute, tenuto conto dell’attuale evoluzione della situazione epidemiologica che vede un’aumentata circolazione del virus. «Il Ministero ribadisce  la comunque – spiega la Regione – l’assoluta priorità di mettere in massima protezione sia tutti coloro che non hanno ancora iniziato o completato il ciclo vaccinale primario, sia i soggetti ancora in attesa della dose addizionale (pazienti trapiantati e gravemente immunocompromessi) e i più vulnerabili a forme gravi di Covid per età o elevata fragilità, così come quelli con livello elevato di esposizione all’infezione che non hanno ancora ricevuto la dose booster».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X