Quantcast
facebook rss

Samb dopo la vittoria, Antonioli:
«Giocando con attenzione
possiamo competere con tutti»

SERIE D - L'allenatore rossoblù: «Stiamo facendo acquisti mirati d’accordo con società e direttore, Frulla è un ottimo arrivo, mi aspetto qualche volto nuovo in difesa e in attacco e qualche under». Lulli: «Bisogna dare continuità mercoledì a Notaresco». Di Fabio: «Paghiamo per i nostri errori, c'era un rigore per noi»
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Ecco i commenti dei protagonisti nel dopo gara di Samb-Castelnuovo Vomano.

 

Mauro Antonioli (allenatore Samb). «All’inizio la squadra era contratta poi col passare dei minuti è migliorata. Questo successo deve essere un punto di partenza. Se giochiamo con attenzione possiamo competere con tutti. Il Castelnuovo è una squadra che ha fatto tanti gol e se oggi non l’hanno messo in mostra è anche merito dei ragazzi. Stiamo facendo acquisti mirati d’accordo con società e direttore, Frulla è un ottimo arrivo.

Antonioli

Anche Zanazzi ha fisicità ma abbiamo bisogno di gente di esperienza. Il portiere Abbrandini non è stato convocato perché abbiamo solo 2002 e 2003 in rosa, Non lo chiamiamo per questo, ma tornerà utile giocando da titolare perché in questo modo potremo anche schierare un centrocampo con Angiulli, Lulli e Frulla, con un under trequartista dove abbiamo Lisi, Peroni e Zanazzi.

Anche giocare sotto la curva per noi diventa importante, abbiamo infiammato il pubblico e ci siamo sciolti. Abbiamo segnato con due attaccanti e questo era importante. Peccato per Ferretti che ha avuto l’occasione del 3-0 ma anche per Di Domenicantonio al quale è stato annullata una rete. Il mercato? Mi aspetto qualche arrivo, in difesa e in attacco e qualche under. Lorenzoni è adattato come terzino, ma è un centrocampista».

Luca Lulli (centrocampista Samb): «Una vittoria che ci voleva sia per noi che per tutto il popolo rossoblù. Ora dobbiamo vincere mercoledì perché se non diamo continuità al successo di oggi non abbiamo fatto nulla. Sono fiducioso. Sono tornato alla Samb non per fare questo tipo di campionato. Io e Angiulli che conosciamo la piazza sappiamo quanto soffrono i tifosi e ne soffriamo anche noi. C’è da correre e rimboccarsi le maniche perché i punti da recuperare sono tanti. Dobbiamo lavorare, essere più cattivi e arrivare prima sulla palla. Lo si fa allenandosi e giocando così.

Mister Antonioli conosce la categoria, io ho visto sempre una squadra che cerca di giocare, ma in questo periodo c’era un freno. Fino a qualche partita fa non andavamo neanche sulle seconde palle, già da oggi abbiamo visto qualcosa di meglio. Lo ripeto, ora dobbiamo dare continuità a questa vittoria».

Guido Di Fabio (allenatore Castelnuovo): «Ci mettiamo sempre del nostro. La squadra gioca e fa male all’avversario e fa anche bene, ma poi prende dei gol su disattenzione e conseguentemente la strada si complica e la gara cambia volto. Nel primo tempo c’era un rigore netto su Pulsoni. Non ce ne va bene una sotto questo aspetto. Gli episodi ci girano contro ma dobbiamo essere più attenti e concentrati perché meritiamo qualcosa in più rispetto a quello che facciamo in campo. Questo è un girone difficile con tante squadre forti ed equilibrato come quest’anno forse non lo è mai stato».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X