Quantcast
facebook rss

Le pagelle: Bidaoui prestazione
strepitosa, mette lo zampino
in tutti e tre i gol

SERIE B - L'esterno incontenibile nonostante i raddoppi di marcatura. Innesca le azioni della rete che sblocca il risultato (Collocolo) e di quella che lo chiude (Iliev), si procura il rigore del raddoppio e colpisce un palo. Bellusci un muro. Tsadjout segna, ma nella porta sbagliata. E Leali non fa una parata
...

Bidaoui in forma smagliante

 

di Andrea Ferretti

 

LEALI 6 – Partita da spettatore non pagante. Si sporca i guanti solo in occasione di qualche uscita e per raccogliere in rete lo sfortunato autogol di Tsadjout

BASCHIROTTO 6,5 – Sottil gli conferma la fiducia dopo la bella prova di Terni. Bada principalmente alla fase difensiva e lo fa bene

Bellusci

BELLUSCI 7,5 – Personalità, cattiveria e carisma al servizio della squadra. Dalle sue parti non si passa. Valore aggiunto anche nell’impostare il gioco dal basso

QUARANTA 7 – Nel corpo a corpo è insuperabile e quando si trova in difficoltà non si fa problemi nel buttarla in fallo laterale. In costante crescita

FALASCO 6,5 – Prima convocazione e subito titolare. Dimostra buone qualità tecniche e atletiche. Con lui, D’Orazio e Felicioli sulla fascia sinistra Sottil può dormire sonni tranquilli

COLLOCOLO 7 – Schierato mezzala destra con libertà di trasformarsi in ala. Realizza il gol che sblocca la partita, su preciso assist di Eramo, dopo una splendida azione corale

CALIGARA 7 – Di nuovo nel ruolo di regista, ripete la bella prestazione di Terni. Ordinato nel fraseggio e freddo dal dischetto nel realizzare la rete del raddoppio

ERAMO 7 – In campo per più di un’ora, combatte su ogni pallone con il solito spirito battagliero. Suo l’assist per il gol di Collocolo che sblocca la partita

SARIC 6,5 – Sottil lo piazza dietro a Tsadjout per dar manforte alla fase offensiva. Va vicino al gol in un paio di circostanze ma è impreciso

Tsadjout

TSADJOUT 6 – Fa a sportellate con i difensori centrali calabresi in una partita di corsa e sacrificio. Sfortunato nel colpo di testa che si insacca sotto l’incrocio dei pali, ma della porta sbagliata

BIDAOUI 8 – Letteralmente incontenibile. Non lo fermano neanche i raddoppi di marcatura. Ogni volta che parte palla al piede semina il panico creando qualche pericolo. Colpisce il palo dopo una lunga azione personale e mette lo zampino su tutti e tre i gol risultando il migliore in campo per distacco

ILIEV (dal 22’st) 7 – Sottil lo butta nella mischia dopo il pareggio del Cosenza. Sfrutta l’ultima mezzora per realizzare il gol del definitivo 1-3 che chiude il match

BUCHEL e DE PAOLI dal 39’st – PALAZZINO e D’ORAZIO dal 47’st  S.V.

 

Serie B: Benevento e Perugia, che stecche!




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X