Quantcast
facebook rss

Samb, domani è campionato: riaccendi i motori con la Vastese

SERIE D - I rossoblù alle ore 15 al Riviera contro la formazione abruzzese diretta dell'ex D'Adderio che all'andata si impose 1-0. Mister Visi: «Contro di noi tutti vogliono vincere o fare bella figura, ma daremo battaglia fino alla fine». Out Abbrandini e Frulla, da valutare le condizioni fisiche di Lulli
...

di Benedetto Marinangeli

 

Samb in campo domani pomeriggio alle ore 15 al Riviera delle Palme. Arriva la Vastese reduce dalla sconfitta casalinga con il Tolentino. Sulla panchina abruzzese c’è Fulvio D’Adderio che ha diretto la Samb nel campionato di Lega Pro 2008-2009. Subentrò ad Enrico Piccioni ma la sua esperienza fu abbastanza breve. Circa quattro mesi dal 20 gennaio all’ 8 aprile 2009. Undici panchine con una media punto di 0,91. Fu poi a sua volta sostituito da Giorgio Rumignani, ma la Samb in quella stagione, di proprietà dei fratelli Tormenti, retrocesse in C2 dopo avere perso i play out con il Lecco.

Stefano Visi

Al termine di quel campionato ci fu l’ ennesimo tracollo societario con il club del Riviera delle Palme che fu costretto a ripartire dall’ Eccellenza Marche con una nuova dirigenza con l’imprenditore cuprense Sergio Spina al vertice. Nella gara di andata la formazione rossoblù allenata da Mauro Antonioli fu sconfitta per 1-0 all’Aragona con un gol di Alonzi nei minuti di recupero. La Samb, vanta poi al Riviera una tradizione positiva con la Vastese. L’unico precedente nel nuovo stadio risale al campionato di C2 1990-1991 con i rossoblù di Giorgio Rumignani che si imposero per 2-0 grazie alle reti di Pasqualino Minuti e Luciano Serra.

Domani sarà tutt’altra musica. Da una parte c’è una Samb affamata di punti e che vuole continuare la sua marcia verso i play off. Dall’altra una Vastese che oltre volere riscattare il passo falso di domenica scorsa all’Aragona vanta tre lunghezze di vantaggio sui rossoblù ed è a soli due punti dal quinto posto. Angiulli e compagni da parte loro devono cancellare l’opaca prestazione di Castelfidardo e puntare al risultato pieno.

«Mi auguro -dice mister Stefano Visi– che non ci siano strascichi dopo la gara di domenica scorsa. Abbiamo chiesto ai ragazzi di toglierci tutte le negatività. Ma allo stesso tempo, però, bisogna dire che abbiamo ottenuto un altro risultato positivo».

Visi fa le carte al match con la Vastese. «Domani -spiega- sarà una partita totalmente diversa da quella del Mancini. Affronteremo una squadra importante con giocatori molto rapidi sugli esterni e nelle sovrapposizioni. Ma la Samb ha il dovere di tornare al mood di qualche settimana fa e cioè lottare e combattere su ogni pallone come se fosse l’ultimo, perché così deve essere. Tutti contro di noi vogliono riscattarsi, vince o fare bella figura. Ma in campo -conclude Visi- ci saranno anche i calciatori in maglia rossoblù che daranno battaglia fino alla fine».

 

FORMAZIONE – Mancheranno il giovane portiere Abbrandini sostituito in panchina dal nuovo arrivato Sprecacè e il centrocampista Frulla che giovedì, dopo  l’ecografia di controllo, dovrebbe riprendere a correre. Da valutare anche le condizioni fisiche di Luca Lulli uscito anzitempo nella sfida di Castelfidardo. Sicura comunque, la coppia offensiva Fall-Cardella.

 

ARBITRO – Samb-Vastese sarà diretta da Mattia Drigo di Portogruaro (assistenti Spatrisano e Pasotti).

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X