Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Ascoli, Sottil spera nel recupero di Tsadjout: intanto Leali verso il ritorno da titolare

SERIE B - Domenica contro la Reggina i bianconeri vogliono riprendere a correre dopo il passo falso di Monza. Lavoro tattico al "Del Duca" agli ordini del tecnico piemontese: capitan Dionisi scalpita. Di Martino di Teramo designato per dirigere la sfida
...

di Salvatore Mastropietro

 

Il passo falso di Monza, sebbene arrivato con qualche attenuante del caso (tra cui le polemiche per la direzione arbitrale del piemontese Gariglio), deve essere messo subito alle spalle in casa Ascoli. La corsa playoff procede senza sosta e conquistare subito i punti necessari per blindare il piazzamento tra le prime otto della classe diventa importantissimo per evitare di arrivare con il fiato sul collo negli ultimi 90-180 minuti del campionato.

Andrea Sottil

L’occasione per riscattarsi c’è subito : il calendario mette di fronte la Reggina, che fino a un paio di turni fa poteva essere considerata anch’essa in corsa per i playoff dopo il positivo impatto avuto in panchina dall’ex di turno Roberto Stellone. L’orario – domenica alle ore 15,30 – dovrebbe essere inoltre favorevole per l’afflusso dei tifosi al “Del Duca”, che in questa fase di campionato (e i risultati ottenuti negli ultimi due mesi lo stanno a testimoniare) diventa un fattore fondamentale.

Leali

Per il match contro i calabresi mister Sottil spera di poter contare su un gruppo quasi al completo e, soprattutto, su una condizione fisica migliore rispetto alle ultime due gare, specie per quanto riguarda coloro che sono reduci da infortuni vari o strascichi da Covid. In questo senso è quasi certo il rientro da titolare di Nicola Leali dopo due match in cui la porta è stata difesa, senza particolari problemi, dal secondo portiere Enrico Guarna.

Scalpita per un posto da titolare anche Federico Dionisi, sceso in campo per tutto il secondo tempo nel turno infrasettimanale contro il Monza. Anche il capitano bianconero è reduce dal Covid e deve recuperare la migliore condizione, ma le sensazioni sperimentate mercoledì e negli ultimi allenamenti sono state positive. Sempre per quanto riguarda il reparto offensivo, ci sono da valutare le condizioni di Frank Tsadjout, che all’U-Power Stadium è stato fermato da un risentimento muscolare.

In vista dell’impegno di domenica la preparazione bianconera è ripresa oggi sul prato del “Del Duca”, dopo la seduta di scarico svolta ieri a Carate Brianza prima del rientro nel Piceno. Il lavoro predisposto dallo staff tecnico è stato incentrato prevalentemente sull’aspetto tattico. Domani pomeriggio alle 15, sempre allo stadio, è fissata la rifinitura.

ARBITROAntonio Di Martino della sezione di Teramo è l’arbitro designato per dirigere Ascoli-Reggina di domenica. Per il fischietto abruzzese si tratta del sesto incrocio in carriera con il club bianconero: il bilancio è di 2 pareggi e 4 sconfitte L’ultimo precedente è datato 23 febbraio (ko per 2-0 al “Rigamonti” di Brescia). Sarà coadiuvato dagli assitenti Muto di Torre Annunziata e Robilotta di Sala Consilina. Quarto Ufficiale Nicolini di Brescia, al VAR Minelli di Varese, AVAR Lanotte di Barletta




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X