Quantcast
facebook rss

Omicidio Cianfrone: ergastolo a Giuseppe Spagnulo, 16 anni alla moglie Francesca Angiulli

E' LA SENTENZA emessa dalla Corte d'Assise di Macerata. I coniugi sono i responsabili dell'omicidio di Antonio Cianfrone, il carabiniere ex vice comandante della Stazione di Monsampolo, avvenuto sulla pista ciclabile di Pagliare del Tronto il 3 giugno 2020 
...

La ciclopedonale, teatro del tragico episodio e, nel riquadro, Antonio Cianfrone

 

Giuseppe Spagnulo durante una precedente udienza a Macerata

Giuseppe Spagnulo è stato condannato all’ergastolo, la moglie Francesca Angiulli a 16 anni, con l’attenuante del contributo minimo all’esecuzione.

 

Oggi pomeriggio, giovedì 23 giugno, la Corte d’Assise di Macerata ha emesso questa sentenza chiudendo, per ora, il caso dell’omicidio di Antonio Cianfrone, il carabiniere ex vice comandante della caserma di Monsampolo che venne ucciso la mattina del 3 giugno del 2020 mentre faceva jogging lungo la pista ciclabile di Pagliare del Tronto.

Ad ucciderlo furono due persone su una moto, che le indagini dei Carabinieri del Comando provinciale di Ascoli (al tempo guidati dal colonnello Ciro Niglio), coordinate dalla Procura della Repubblica, individuarono come responsabili.

 

Francesca Angiulli durante una precedenza udienza a Macerata

I coniugi Spagnulo erano difesi dagli avvocati ascolani Alessandro Angelozzi e Felice Franchi e dal teramano Gianfranco Di Marcello. I familiari di Antonio Cianfrone non si sono costituiti parte civile.

 

Prima di questa sentenza, nel dicembre 2021 dopo la richiesta dell’ergastolo e le arringhe dei legali della coppia che sostenevano l’estraneità ai fatti de loro assistiti, il presidente della Corte d’Assise di Macerata dispose a sorpresa una nuova perizia per analizzare le particelle di polvere da sparo rinvenute sulla moto usata dalla coppia quella mattina. Una perizia che ha confermato la tesi dell’accusa.

 

Le morti nella Rsa di Offida: l’infermiere Leopoldo Wick condannato all’ergastolo (Foto e video)




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X