Quantcast
facebook rss

Nicolò Renzi nuovo direttore generale della Samb, domenica test con il Riccione a Stella di Monsampolo

SERIE D - Il tecnico Sante Alfonsi: «Siamo a casa nostra e continueremo a a fare fatica per mettere benzina nelle gambe che ci servirà per affrontare il campionato». Mercato: salta l'arrivo del difensore Sbardella, per l'attacco ecco il nome di Chinellato, in prestito dal Genoa il giovane portiere Jacopo Corci
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Il suo ingresso ufficiale nello staff della dirigenza della Samb era stato annunciato, ora è ufficiale. Nicolò Renzi è il nuovo direttore generale della Samb. Figlio del presidente, è il nuovo direttore generale della Samb. Il giovane ha già seguito molti incontri dei rossoblù nel corso dell’ultimo campionato. Nicoló Renzi si è laureato alla Morningside University in Business Administration e vanta esperienze nel calcio professionistico tra Italia, Spagna e Usa. Il nuovo dg è già al lavoro in società da diversi giorni e sta seguendo in prima persona la ripartenza del settore giovanile rossoblù.

“Sono onorato -dice Nicolò Renzi- di avere ricevuto questo incarico. Ho piena fiducia nello staff e nella dirigenza e non vedo l’ora di niziare questa avventura. Per quanto riguarda il settore giovanile, lunedì riparte la juniores ed in più faremo anche le formazioni allievi e giovanissimi. Con i direttori Zazzetta e Forti stiamo lavorando per fare ripartire un bel progetto che sarà importante anche per il futuro della prima squadra”.

SQUADRA. La Samb è tornata ad allenarsi a… casa. Dopo il ritiro di Sarnano, i rossoblù si sono infatti ritrovati al “Samba Village” di Stella di Monsampolo.

 

Alfonsi (secondo da destra) e il suo staff (foto Sambenedettese Calcio)

«Siamo tornati a casa nostra – dice il tecnico Sante Alfonsi – con i nuovi che potranno così prendere confidenza del posto in cui si alleneranno per tutta la stagione. A Sarnano siamo stati veramente bene e colgo l’occasione per ringraziare il Comune, l’hotel e la società sportiva per l’accoglienza e la collaborazione ricevuta. Ora lavoriamo qui e si continua a fare fatica per mettere benzina nelle gambe che ci servirà per affrontare il campionato».

 

Il prossimo test match della Samb è in programma per domenica 7 agosto quando proprio al Samba Village sarà di scena il Riccione. Alfonsi fa il punto della situazione. «Sono soddisfatto – afferma – di tutti i ragazzi ed anche degli under  che in questi giorni ho visto pronti e predisposti al lavoro. Ora dobbiamo puntellare la rosa con altri elementi anche over e poi saremo pronti la prossima stagione agonistica. Gli stranieri si stanno ambientando bene. Sono umili e si impegnato tanto. Hanno capito dove sono – conclude Alfonsi – e quello che devono fare».

 

Il diesse Cozzella (foto Sambenedettese Calcio)

MERCATO – E’ stato ufficializzato l’arrivo del giovane portiere del 2003 Jacopo Corci. Arriva in prestito dal Genoa dove ha collezionato alcune presenze nella formazione Primavera. Ora il diesse Vittorio Cozzella è alla ricerca di un estremo difensore di esperienza che possa fare da chioccia a Berti e Corci.

 

Si complica l’arrivo in rossoblù dei brasiliani Thiago Rubim e Matheus De Melo. Tutto dipenderà, infatti, dai tempi occorrenti per l’arrivo del transfert dalla federazione carioca. Se si dovessero allungare, la Samb potrebbe rinunciare al tesseramento. E’ saltato, invece, l’accordo con l’esperto difensore ex Campobasso Luca Sbardella, mentre si è raffreddata la pista che porta all’esterno difensivo del 2004 del Cosenza Baldovino Cimino.

 

Chi invece potrebbe restare alla Samb dopo il periodo di prova è l’ex Castelfidardo Matias Murati, ma cresciuto nel settore giovanile rossoblù. Sembra avere convinto lo staff tecnico ed una decisione definitiva verrà presa dopo le amichevoli con Riccione e Porto Sant’Elpidio.

 

La Samb, infine, è alla ricerca di una punta centrale. Il nome che sta circolando negli ultimi giorni è quello di Matteo Chinellato che nella passata stagione ha collezionato 23 presenze e messo a segno due reti in Serie C con la maglia del Trento. C’è stato un primo abboccamento tra le parti, un semplice pour parler che potrebbe svilupparsi in trattativa nelle prossime ora. Chinellato, 31 anni, vanta una grande esperienza in Serie C con le maglie di Imolese, Pistoiese, Lecco. Padova, Gubbio. Alessandria e Como.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X