Quantcast
facebook rss

Ascoli, ora sotto con la Coppa Italia: con la Sampdoria buona occasione per mettersi in mostra

SERIE B - Messa alle spalle la vittoria di Bari, i bianconeri ci tengono a ben figurare anche giovedì a "Marassi". Ci sarà l'occasione di vedere all'opera anche chi finora ha giocato meno o chi ha reso al di sotto delle aspettative. Lodevole iniziativa della società: un biglietto omaggio per i 204 tifosi presenti al "San Nicola"
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Ritrovato il feeling con la vittoria, finalmente in casa Ascoli si può guardare avanti con quel pizzico di serenità che dal match contro il Cittadella in poi sembrava smarrito. Il periodo no è alle spalle e ora occorre continuare a costruire quell’identità tattica e caratteriale, che – come è normale che sia dopo 9 partite di campionato – non è ancora ben definita.

 

L’esultanza di Dionisi al “San Nicola”

La strada è ormai tracciata dal 3-5-2, che nelle trasferte di Benevento e Bari (e in parte anche in casa contro il Modena) è apparso uno schieramento congeniale alle caratteristiche dei bianconeri. Naturalmente ciò andrà a svantaggio di qualcuno (ad esempio gli esterni offensivi), ma nell’era delle cinque sostituzioni tutti potranno – se meritevoli – ritagliarsi il proprio spazio. Prima o poi arriverà il turno di chiunque e lo dimostra proprio uno dei protagonisti della vittoria del “San Nicola” come Simic.

 

Bidaoui (Foto Ascoli Calcio)

Giovedì (ore 18) al “Marassi” di Genova contro la Sampdoria l’Ascoli avrà una bella occasione sotto diversi punti di vista. Innanzitutto, ci sarà la chance di continuare a crescere e a consolidarsi in un palcoscenico che non ha bisogno di presentazioni. In secondo luogo, il match valevole per i sedicesimi di Coppa Italia sarà una bella occasione per mettersi in mostra a livello di squadra e per provare a conquistare un traguardo di prestigio. Infine, contro i blucerchiati potranno mettersi in mostra diversi elementi della rosa che finora non hanno avuto molto spazio o hanno reso al di sotto delle aspettative. Tra questi potrebbero esserci, ad esempio, il mai visto all’opera Tavcar in difesa, Giovane a centrocampo (classe 2003 che ha già fatto vedere buone qualità), Bidaoui e Pedro Mendes (toccherà a uno dei due sostituire lo squalificato Gondo contro il Cagliari) in attacco.

 

Ci sarà da dosare le forze in vista del posticipo di lusso in programma lunedì 24 contro il Cagliari, ma l’intenzione di mister Bucchi è quella di mettere in campo comunque una squadra che possa fare bella figura. In vista del match contro la Sampdoria il gruppo ha svolto oggi una seduta di allenamento incentrata su attivazione motoria, lavoro di forza, reattività e torelli. La sessione tattica e una partita a tutto campo hanno concluso il lavoro odierno. Domani la squadra si ritroverà, come di consueto, alle ore 9 al “Picchio Village” per l’allenamento delle ore 11. Mercoledì alle 10 è in programma la seduta di rifinitura al centro sportivo (porte chiuse) cui farà seguito la partenza per Genova. La squadra, dopo la partita di Coppa, pernotterà in Liguria e la mattina di venerdì svolgerà una seduta di allenamento prima di rientrare in serata ad Ascoli.

 

I tifosi bianconeri presenti al “San Nicola”

SEMPRE CON TE – La società ha lanciato una lodevole iniziativa rivolta ai 204 tifosi presenti nel settore ospiti del San Nicola, che saranno premiati con un tagliando omaggio (per sé stessi, per un amico o per un familiare) utilizzabile nella prossima sfida contro il Parma. «Il club bianconero, – si legge nel comunicato – sempre riconoscente nei confronti di chi macina centinaia di chilometri in trasferta, anche in questa occasione, vuole premiare l’attaccamento ai colori dei 204 di Bari donando loro un biglietto omaggio per assistere alla prossima partita di campionato Ascoli-Cagliari, in programma lunedì 24 ottobre. I 204 tifosi, a partire dalle ore 16 di martedì 18 ottobre, potranno presentarsi all’Ascoli Store e richiedere il ticket omaggio per la Tribuna Mazzone o la Curva. Non è necessario esibire il biglietto cartaceo, ma è sufficiente mostrare il ticket digitale. Il biglietto omaggio può essere richiesto per se stessi o per un famigliare/amico».

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X