Quantcast
facebook rss

Ascoli-Cagliari, dal pallonetto di Nicolini a quello di Cacia: una sfida ricca di storia

SERIE B - Sono ben 22 i precedenti sotto le Cento Torri tra bianconeri e rossoblù. Il più iconico è quello del 1983, quando il Picchio ebbe la meglio nel decisivo scontro salvezza all'ultimo turno davanti ad un pubblico record. L'ultimo incrocio è datato aprile 2016: 2-1 con doppietta del bomber ex Verona e doppio assist di Dimarco
...

L’esultanza di Cacia dopo l’iconico pallonetto messo a segno nell’ultimo Ascoli-Cagliari

 

di Salvatore Mastropietro

 

Prosegue in casa Ascoli la preparazione in vista del prossimo match di campionato, in programma lunedì 24 ottobre (ore 20,30) contro il Cagliari. La squadra, tornata ieri nel tardo pomeriggio da Genova, si è ritrovata stamane al “Picchio Village”. I titolari del match di Coppa hanno svolto una seduta defaticante (le fatiche dei 120 minuti, anche due giorni dopo, si fanno ancora sentire). Tutti gli altri sono stati impegnati in una sessione di forza in palestra, in un’esercitazione tecnica, in torelli e possessi e in una serie di partite a pressione. Domani l’allenamento di rifinitura è fissato alle ore 11 a porte chiuse sempre sul terreno del centro sportivo.

 

Cristian Bucchi, ex di turno

Ascoli-Cagliari è un match importante sotto numerosi di vista. Di fronte ci saranno due squadre che vogliono consolidare le buone sensazioni arrivate recentemente dopo aver attraversato rispettivamente due periodi negativi più o meno profondi. La grande valenza dell’incontro, inoltre, è data anche dalla storia. In tutto sono 22 i precedenti tra piceni e sardi, che si sono affrontati per la prima volta nel lontano 1931 in una gara valevole per il campionato di Prima Divisione (1-1).

 

Enrico Nicolini

Le due squadre si sono incrociate sotto le Cento Torri ben 9 volte in Serie A, 6 volte in B (bianconeri imbattuti), 4 in Serie C, 2 in Coppa Italia e una nell’antica Prima Divisione. Uno dei precedenti più iconici è senz’altro il dentro fuori (salvezza o retrocessione) disputato all’ultimo turno della stagione 1982-1983. Davanti a un pubblico record (32.000 spettatori il dato “ufficiale”, ma il numero più alto era ben più elevato) l’Ascoli targato Rozzi-Mazzone vinse 2-0 e fu quello anche il giorno di Enrico Nicolini, il quale nel giro di un minuto salvò il possibile 1-1 del Cagliari sulla linea di porta e, nell’azione successiva, affossò i sardi con un pallonetto da cineteca.

 

Cacia

33 anni più tardi, in quello che rimane l’ultimo precedente tra le due squadre, fu ancora un pallonetto a decidere Ascoli-Cagliari. Era il 9 aprile 2016 e fu Daniele Cacia, su doppio assist di Dimarco (ora protagonista con l’Inter e con la Nazionale), a decidere il match (2-1) prima con un preciso colpo da rapace d’area di rigore e poi con una traiettoria spettacolare da oltre 30 metri. Con quei tre punti il neopromosso Ascoli fece un importante passo verso la salvezza, poi raggiunta a fine stagione.

 

La storia degli Ascoli-Cagliari è stata scritta anche da tanti doppi ex. Su tutti Carlo Mazzone (ci sono anche altri mister come Sonetti, Tesser, Colomba e Giampaolo) che fece grande l’Ascoli e poi tornò al “Del Duca” in A col Cagliari nel 1991-1992 vincendo (1-3) e sfoderando un trio di uruguaiani da urlo: Herrera, Francescoli e Fonseca. Tra gli ex di turno nel match di lunedì, invece, ci sarà anche mister Cristian Bucchi, che ha giocato con la maglia dei sardi da calciatore nella stagione 2003-2004.

 

TUTTI I PRECEDENTI

 

SERIE A

1974-1975   0-0

1975-1976   1-1   Silva (A), Graziani

1979-1980   1-0   Scanziani

1980-1981   0-0

1981-1982   2-1   Pircher (A), De Ponti (A), Quagliozzi

1982-1983   2-0   Greco, Nicolini

1991-1992   1-3   Napoli, Cavaliere su rigore (A), Francescoli, Criniti

2005-2006   2-2   Ferrante (A), 2 Suazo, Domizzi su rigore (A)

2006-2007   2-1   Mancosu, Soncin (A), Paolucci (A)

 

SERIE B

1976-1977   1-1   Roccotelli, Vivani (A)

1977-1978   2-2   Ambu (A), Bellini, Quagliozzi, Moro (A)

1985-1986   3-0   Iachini, Cimmino, Pasinato

2002-2003   1-1   Capone, Brienza (A)

2003-2004   1-1   Colacone (A), autogol De Martis

2015-2016  2-1  2 Cacia (A), Joao Pedro

 

SERIE C

1938-1939   1-0   Lattanzi

1939-1940   2-2   2 Renza, Pompei (A), Di Antonio (A)

1960-1961   0-1   Congiu

1961-1962   3-1   Bacci (A), Cavicchia (A), Brenna (A), Torriglia

 

PRIMA DIVISIONE

1930-1931   1-1   Ossoinach, De Flaviis (A)

 

COPPA ITALIA

1972-1973   0-2   Brugnera, Riva

1978-1979   1-1   Bellotto (A), Piras




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X