Quantcast
facebook rss

L’Ascoli all’esame Cagliari: la carica del “Del Duca” per fronteggiare la corazzata sarda

SERIE B - Dopo due sconfitte consecutive tra le mura amiche, i bianconeri vogliono riprendere a correre anche in casa. Sugli spalti sono attesi oltre 7.000 spettatori. Bucchi recupera Simic e Bellusci, ma deve fare a meno dello squalificato Gondo. Ballottaggio Bidaoui-Mendes per affiancare Dionisi nel 3-5-2. Liverani punta sul 4-3-3 con Lapadula al centro dell’attacco
...

(foto Ascoli Calcio)

 

di Salvatore Mastropietro

 

La vittoria di Bari e l’ottima prestazione di Genova hanno ricompattato l’ambiente in casa Ascoli, ma adesso è ora di riprendere a correre anche al “Del Duca”. Nel posticipo del lunedì, valevole per il decimo turno d’andata del campionato di Serie B, i bianconeri di mister Bucchi ospiteranno il Cagliari di Fabio Liverani.

 

Bucchi (foto Ascoli Calcio)

Entrambe le compagini arrivano al match in un momento abbastanza simile. Sia bianconeri che rossoblù hanno ritrovato il successo in campionato una settimana fa ed ora stanno cercando continuità dopo gli alti e bassi che hanno caratterizzato le prime partite. Il Picchio, dopo aver espugnato Bari, proverà a confermarsi contro quella che sulla carta è senza dubbio una delle squadre più forti e complete dell’intero torneo.

 

Ascoli-Cagliari è un incrocio che porta alla mente tante sfide passate di grande prestigio. Anche sugli spalti si attende uno spettacolo degno di due società storiche. Alle 19 il dato dei biglietti venduti ammonta a 6624, compresi abbonati e tifosi ospiti (132).

 

Dionisi al centro dell’attacco (foto Ascoli Calcio)

Per quanto riguarda quello che si vedrà in campo, resta assolutamente confermato il 3-5-2 sperimentato nelle ultime partite. Rispetto al match di Coppa Italia, Bucchi recupera Simic e Bellusci. Saranno proprio loro a giocarsi il posto sul centro-destra al fianco di Botteghin e Quaranta. A centrocampo ancora assente Buchel, che sarà sostituito da uno tra Eramo e Giovane (in vantaggio il centrocampista scuola Atalanta). Sulla fascia destra il ballottaggio è a tre e vede coinvolti Adjapong (favorito), Falzerano e Donati. In avanti, invece, occorrerà scegliere il sostituto dello squalificato Gondo al fianco di Dionisi: Bidaoui-Mendes in lizza per una maglia da titolare.

 

Bellusci torna disponibile (foto Ascoli Calcio)

Tra gli indisponibili, assieme ai lungodegenti Leali e Gnahoré, continuano a figurare Ciciretti e Buchel. In tutto sono 24 i calciatori a disposizione di Bucchi: Baumann, Bolletta, Guarna, Adjapong, Bellusci, Botteghin, Donati, Falasco, Giordano, Quaranta, Salvi, Simic, Tavcar, Caligara, Collocolo, Eramo, Fontana, Giovane, Bidaoui, Dionisi, Falzerano, Lungoyi, Mendes, Palazzino.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

 

ASCOLI (3-5-2): Guarna; Simic, Botteghin, Quaranta; Adjapong, Collocolo, Giovane, Caligara, Falasco; Dionisi, Bidaoui. Allenatore: Bucchi

 

CAGLIARI (4-3-3): Radunovic; Di Pardo, Altare, Capradossi, Barreca; Nandez, Makoumbou, Deiola; Falco, Lapadula, Luvumbo. Allenatore: Liverani

 

Arbitro: Aureliano di Bologna (assistenti Berti di Prato e Vigile di Cosenza, quarto ufficiale Angelucci di Foligno, Var Sacchi di Macerata, Avar Feliciani di Teramo)

 

Stadio: Del Duca, ore 20,30




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X