Quantcast
facebook rss

L’Ascoli in attesa del verdetto del giudice sportivo, da domani si torna a sudare al “Picchio Village”

SERIE B - Messe alle spalle le polemiche post Frosinone, in casa bianconera ci si appresta a riprendere la preparazione. Intanto Bucchi, alcuni calciatori ed esponenti societari hanno fatto visita ai calciatori di "Ascoli 4 Special"
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Dopo tre giorni di polemiche e recriminazioni in casa Ascoli è arrivato il momento di mettersi alle spalle la sconfitta dell’anticipo di venerdì contro il Frosinone. Mettendo un attimo da parte le discussioni relative all’operato dell’arbitro Marinelli, è possibile analizzare a mente fredda quanto avvenuto sul terreno del “Del Duca”. Gli uomini di Bucchi hanno disputato ancora una volta una partita solida e senza grosse sbavature, sfiorando addirittura il pareggio in inferiorità numerica con la traversa colpita da Simic in pieno recupero.

 

Bucchi in panchina contro il Frosinone (foto Ascoli Calcio)

La sosta per le nazionali permetterà di mettere alle spalle tutte le scorie negative e di continuare a lavorare sui diversi aspetti positivi da coltivare. La speranza in queste ore, tuttavia, è che le polemiche non si riaccendano con l’imminente verdetto del Giudice Sportivo. Per gli espulsi Michele Collocolo e Cristian Bucchi non dovrebbero esserci particolari rischi oltre alla canonica giornata di squalifica e si spera che possa essere lo stesso anche per il club e per alcuni esponenti societari protagonisti delle proteste dopo lo 0-1 di Insigne.

 

Giovane convocato in Nazionale Under 20 (foto Ascoli Calcio)

Nel frattempo è programmata per domani, martedì, alle ore 15 la ripresa della preparazione al “Picchio Village”. I due giorni di riposo sono serviti per recuperare energie fisiche e nervose. Le prossime due settimane di lavoro saranno molto importanti per lavorare sulla forma fisica e per consolidare un 3-5-2 che nell’ultimo mese ha dato numerose garanzie. L’unico assente sarà Samuel Giovane, che ha raggiunto il ritiro della Nazionale Under 20 per la disputa delle due partite del Torneo Elite Romania-Italia (in programma al “Francisc Neumann Stadium” di Arad il 17 novembre alle ore 16) e Italia-Repubblica Ceca (presso lo stadio “Enzo Ricci” di Sassuolo il 21 novembre alle ore 15).

 

Il focus è pronto a spostarsi, dunque, sul prossimo match di campionato, in programma domenica 27 sul campo del Sudtirol. La formazione allenata da Bisoli è forse la principale sorpresa di questo inizio di campionato, come testimoniano i 20 punti in classifica (uno in più del Picchio) raccolti fin qui.

 

Bucchi con i ragazzi di Ascoli 4 Special (foto Ascoli Calcio)

ASCOLI 4 SPECIAL – «Il vostro allenatore è un po’ stanco e oggi non può dirigere l’allenamento, quindi abbiamo portato un tecnico di riserva» – con queste parole, pronunciate dalla responsabile comunicazione dell’Ascoli Valeria Lolli ai calciatori di “Ascoli for Special”, ha avuto inizio il blitz dell’Ascoli al campo di allenamento di Monterocco martedì scorso.

 

L’allenatore “di scorta” è stato il tecnico dell’Ascoli Calcio Cristian Bucchi, presente con tutto lo staff tecnico e con una rappresentanza di calciatori bianconeri: Eric Botteghin, Marcel Buchel, Amato Ciciretti, Danilo Quaranta e Pedro Mendes. Presenti anche il Direttore Generale dell’Ascoli Domenico Verdone, il Direttore Sportivo Marco Valentini, il Club Manager Mirko Evangelista e i collaboratori del marketing Giancarlo Oresti, Leonardo Fontana e Fabio Monopoli.

 

Il Club ha consegnato ai circa venti calciatori diversamente abili una maglia bianconera personalizzata prima di iniziare la seduta di allenamento: una partitella in famiglia fra due team misti di calciatori della prima squadra e calciatori di Ascoli for Special. A fare da arbitro l’allenatore Bucchi, che ha dispensato consigli a tutti i ragazzi. La lotteria dei calci di rigore ha concluso un pomeriggio di festa e divertimento, con la promessa di organizzare un nuovo incontro al Picchio Village in occasione di un allenamento della prima squadra.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X