Quantcast
facebook rss

Ascoli-Como, Ciciretti: «Punto fondamentale, mi sono messo alle spalle un periodo difficile»

SERIE B - Il fantasista romano al secondo centro consecutivo: «Nella prima parte di stagione ho affrontato problemi fisici e personali, ora sono pronto a dare il mio contributo ovunque mi chieda il mister». Simic: «Squadra forte mentalmente»
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

In sala stampa si guarda il bicchiere mezzo pieno dopo il 3-3 di Ascoli-Como. La reazione avuta nella ripresa dopo l’inferiorità numerica e dopo l’essere andati due volte in svantaggio è un punto da cui ripartire in casa bianconera.

 

Ciciretti (foto Ascoli Calcio)

Tra le note positive c’è anche il fatto di aver ritrovato definitivamente un elemento come Amato Ciciretti, al secondo centro consecutivo in campionato: «Oggi per come si è messa è stata una partita senz’altro diversa rispetto a Bolzano. L’importante è averla recuperata, siamo stati bravi a recuperare due volte lo svantaggio. Fisicamente mi sento bene, ho passato dei mesi non semplici sia a livello calcistico sia a livello personale, ora voglio dare il mio contributo. A livello di ruolo, ho sempre giocato sulla trequarti, è la mia posizione preferita ma sono pronto a giocare ovunque mi chieda il mister. Secondo me il punto di oggi è fondamentale per come si era messa la partita, ci dà una spinta in più per affrontare il Pisa. Obiettivo? Dentro lo spogliatoio ripetiamo solo di guardare alla partita successiva, chiudiamo bene il girone d’andata e poi tireremo le somme. L’esultanza? E’ stata tutta la gioia dopo un periodo brutto superato, non ho assolutamente nulla contro il mio ex club».

 

Simic (foto Ascoli Calcio)

Anche Lorenzo Simic, come Ciciretti al secondo gol stagionale, ha parlato davanti ai microfoni della sala stampa: «Oggi era una battaglia, per me non è importante il gol ma il fatto che questa squadra abbia carattere e sia forte mentalmente. Affrontavamo degli attaccanti forti, ci eravamo preparati, ma dobbiamo imparare dalle difficoltà avute oggi. I gol sui piazzati? Siamo felici di avere compagni che calciano così bene. Quando sono arrivato quest’estate ho dovuto superare qualche problemino, ma avevo comunque la fiducia dentro di me e lo sto dimostrando in campo. A livello di squadra dobbiamo migliore partita dopo partita, a prescindere dagli avversari».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X