Quantcast
facebook rss

Samb, i guai non arrivano mai da soli: ecco la penalizzazione per il pagamento in ritardo di Antonioli e il suo staff

SERIE D - Dopo i nove mesi di inibizione assegnati all’imprenditore romano, il club rossoblù è stato penalizzato di un punto, più una sanzione di 700 euro. La Figc ha pubblicato il provvedimento che riguarda la vicenda relativa al pagamento dell’ex allenatore Antonioli e del suo staff
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Continua il calvario della Samb di Roberto Renzi sia dal punto di vista sportivo ma soprattutto per quanto riguarda l’aspetto societario. Il sodalizio del Riviera delle Palme, dopo i nove mesi di inibizione assegnati all’imprenditore romano, è stato penalizzato di un punto. Ed in più ecco una sanzione di 700 euro. La Figc ha pubblicato il provvedimento che riguarda la vicenda relativa al pagamento dell’ex allenatore Mauro Antonioli e del suo staff. Ebbene Renzi ha patteggiato con la Procura federale il -1 in classifica (probabilmente a fronte dei 3 richiesti, uno per ogni vertenza).

 

Il presidente Renzi (foto Sambenedettese Calcio)

La vicenda riguarda Mauro Antonioli oggi all’Imolese e in Riviera con i suoi collaboratori (il vice Ivan Piccoli e il preparatore atletico Davide Cosmi) dal 1 novembre al 16 dicembre 2021, dopo l’esonero di Massimo Donati. Ebbene i tre tecnici non erano stati pagati. Il febbraio scorso, tramite la mediazione dell’ex direttore generale della Samb, Luca Faccioli, era stato raggiunto un accordo con Renzi per chiudere la questione. Antonioli e compagnia erano disposti anche a decurtarsi una parte dei rimborsi spese che gli spettavano.

 

Ma per qualche motivo l’accordo è saltato e conseguentemente ad aprile gli ex rossoblù si sono rivolti al Collegio arbitrale. Il resto è storia nota a tutti. Dalle vertenze, al deferimento di Renzi che non ha pagato entro i 30 giorni da regolamento (ma solo il 14 luglio, un giorno prima dell’iscrizione al campionato, quando giocoforza servivano le liberatorie) fino all’epilogo di oggi.

 

Insomma sulla Samb continua a piovere sul bagnato. Le dichiarazioni fatte da Renzi nel corso della conferenza stampa di circa un mese fa, vanno a cozzare con la realtà dei fatti. Ma non era tutto a posto? Ciò che è accaduto questa mattina con il punto di penalizzazione, conferma l’esatto contrario. E cioè in casa rossoblù si naviga a vista sia dal punto di vista prettamente sportivo che per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario. Insomma il futuro della Samb è di nuovo a forte rischio.

 

Con il punto di penalizzazione la Samb scende a quota 18 in classifica, resta al decimo posto con un solo punto di vantaggio sui play out e ben sedici da recuperare alla capolista Pineto. Ma con questi chiari di luce la cosa principale per la società del Riviera delle Palme è quello di puntare alla salvezza.

 

Questa la nuova classifica: Pineto 34 punti, Trastevere 27, Vigor Senigallia 27, Avezzano 25, Porto d’Ascoli 24, Matese 23, Fano 23, Vastogirardi (-1) 21, Cynthialbalonga 21, Samb 18 (-1), Vastese 18, Chieti 18, Montegiorgio 17, Nuova Florida 17, Roma City 13, Tolentino 12, Termoli 11, Notaresco 11.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X