Quantcast
facebook rss

Giovani poco reattivi?
L’emergenza Coronavirus
svela belle sorprese

ASCOLI - Orgoglio e soddisfazione per la Croce Rossa di Ascoli che, dopo il corso smart, li sta impiegando come volontari. Le cento visiere protettive realizzate da Giacomo Sfratato con la stampante 3D e donate alla Cri ascolana
...

La nuova vettura, con targa civile, in dotazione alla Croce Rossa di Ascoli

di Andrea Ferretti

«Una bellissima sorpresa si è svelata in questo periodo davvero molto buio. Sono i tanti giovani, in questo caso ascolani, che si stanno impegnando in questo momento di massima emergenza».

Lo dice Cristiana Biancucci, presidente del comitato della Croce Rossa di Ascoli, che aggiunge: «Li ringrazio perché si sono subito messi al servizio della collettività all’interno della Croce Rossa, dopo che abbiamo attivato il corso smart di arruolamento per poter portare avanti l’attività. Le adesioni sono state numerose, oltre la meta ha un’età compresa tra 17 e 31 anni. Giovani e giovanissimi – spiega – che hanno deciso di mettere il loro tempo a disposizione della comunità ascolana. Sono studenti e disoccupati che, con grande pazienza e buona volontà, stanno affiancando i volontari più esperti. Nei giorni scorsi, poi, la Croce Rossa nazionale ci ha fornito anche un’auto dedicata proprio al “Tempo della Gentilezza”.

Giacomo Sfratato con la visiera protettiva realizzata con la stampante 3D

E’ una vettura con targa civile che può essere usata anche da queste nuove leve. Nei primi giorni della nostra attività di consegna farmaci e beni di prima necessità – racconta la Biancucci – ho affiancato un ragazzo di soli 16 anni. Si chiama Gabriele e, grazie alla sua dimestichezza con la tecnologia, mi ha aiutato a trovare soluzioni in real time dimezzando i tempi di percorrenza per raggiungere gli utenti che avevano fatto richiesta di farmaci. C’è poi un altro giovane ascolano, Giacomo Sfratato, che con la sua stampante 3D ha realizzato cento visiere protettive per la Croce Rossa di Ascoli. Ragazzi eccezionali – conclude la presidente – come tanti loro coetanei: una bella risposta a chi pensa che quella età si è poco reattivi».

Se proprio non vuoi stare a casa, puoi diventare “volontario temporaneo” della Croce Rossa di Ascoli

Impossibilitati ad uscire di casa per spesa e farmacia? Tranquilli, ci pensa la Croce Rossa (Fotogallery)

Coronavirus, Croce Rossa in aiuto delle fasce fragili per spesa e farmaci



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X