Quantcast
facebook rss

Norme anti Covid-19,
con la Guardia di Finanza
sicurezza anche in mare

EMERGENZA CORONAVIRUS - La nuova "Polizia del mare" vigila anche nelle acque e lungo la costa del Piceno affiancando i colleghi che operano sul territorio. Le "crociere operative" delle Fiamme Gialle hanno prodotto decine di controlli, sanzioni e denunce da codice penale
...

Nella guerra combattuta contro la pandemia Coronavirus, gioca un ruolo importante il Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza. Il ruolo di “Polizia del mare”, divenuto proprio delle Fiamme Gialle, ogni giorno si rivela determinante affiancando i vari Comandi provinciali del Corpo, compreso quello di Ascoli che supervisiona tutto il Piceno, compresa la costa e lo specchio di mare che tocca la provincia, da Cupra Marittima a Porto d’Ascoli.

Il Reparto aeronavale della Finanza dispone infatti di una sezione operativa proprio a San Benedetto e schiera il personale nel controllo degli spostamenti delle persone in mare, sia lungo la costa che nei porti, con relative richieste di autocertificazioni a tutti i soggetti controllati. Non solo, ma in questo caso i “finanzieri del mare” procedono anche al monitoraggio del corretto adempimento da parte degli esercizi commerciali e delle attività ambulanti.

Le cosiddette “crociere operative” delle Fiamme Gialle finora sono state 89, effettuate da “vedette” e “guardacoste”. Il risultato è stato di 107 persone controllate, 9 verbali amministrativi 2 persone denunciate alla Procura della Repubblica. Le sanzioni amministrative, fino a un massimo di 3.000 euro, sono state inflitte a persone che non avevano rispettato le misure di contenimento imposte, necessarie per ridurre la trasmissione del contagio Coronavirus.

Tra i casi emblematici di chi non rispetta le norme di contenimento del Covid-19, un surfista e un canoista nel mare di Ancona, ma anche un uomo che si trovava alla Riserva Naturale della Sentina, a Porto d’Ascoli. Alla vista della “vedetta” della Finanza ha cercato di far perdere le proprie tracce nella macchia adiacente, ma è stato fermato da un’autopattuglia che l’ha raggiunto, scovato e… sanzionato.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X