facebook rss

Ascoli, il diesse Ciro Polito:
«Costruita una squadra
di grandi valori»
(La videointervista)

SERIE B - Ripercorse tutte le trattative dell'ultimo mese di mercato, spiega il motivo dei tanti acquisti ed alcune situazioni come quella di Cavion. La squadra si è allenata al "Del Duca" e domani parte per Lecce. Calendario: date e orari fino all'undicesima di ritorno

Il ds Ciro Polito

di Salvatore Mastropietro

Il mercato terminato ed in casa Ascoli ci si può finalmente dedicare con tutte le forze al delicato inseguimento dell’obiettivo salvezza. La corsa degli uomini di Andrea Sottil ripartirà venerdì sera alle ore 21 al “Via del Mare” di Lecce contro l’attrezzata compagine allenata da Eugenio Corini. La sfida è sicuramente ostica per i bianconeri, che all’andata rimediarono una sconfitta per 0-2 dopo una prestazione che aveva reso evidenti i gap tecnici e di condizione tra le due squadre. Adesso in casa Ascoli, però, l’aria è cambiata. Le partite dell’ultimo mese e mezzo hanno dimostrato ai bianconeri di potersela giocare con qualunque avversario, come del resto è caratteristico nel campionato di Serie B.

La squadra al lavoro al Picchio Village

In vista della sfida contro il Lecce, mister Andrea Sottil dovrebbe poter contare su un gruppo praticamente al completo. Sono a disposizione gli ultimi arrivati Mosti, Caligara e Parigini. Unico indisponibile l’attaccante Gabriel Charpentier, ancora alle prese con un fastidioso problema muscolare rimediato nell’esperienza con la maglia della Reggina. Oggi, mercoledì 3 ottobre, l’Ascoli è sceso in campo al “Del Duca” per una seduta pomeridiana di allenamento. Lo staff tecnico ha predisposto un lavoro di velocità nella prima fase seguito da una parte dedicata alla tattica. La preparazione verrà ultimata domani mattina alle ore 10, quando è in programma la consueta rifinitura prima della partenza verso il Salento.

Ciro Polito

CIRO POLITOSi è conclusa lunedì alle 20 la sessione invernale di calciomercato. La finestra di acquisti e cessioni è stata particolarmente intensa per l’Ascoli, che è dovuto intervenire in maniera importante per colmare le numerose lacune venute fuori nelle precedenti settimane. Il lavoro del direttore sportivo Ciro Polito è stato molto intenso sia dal punto di vista delle entrate sia dal punto di vista delle uscite.

Intervenuto ai microfoni della società, il dirigente campano ha analizzato uno per uno i calciatori acquistati nel corso della sessione, spiegando i motivi che hanno spinto a puntare su questi profili. L’ex Juve Stabia non ha voluto stilare bilanci per quanto riguarda il lavoro svolto fin qui, pur ritenendosi tutto sommato soddisfatto. I colpi messi a segno hanno a sua detta alzato non solo il tasso tecnico del gruppo, ma anche quello della personalità, cosa prima evidentemente mancante all’interno della rosa bianconera. Nel raccontare le varie operazioni, non ha nascosti alcuni curiosi retroscena come ad esempio l’intoppo dell’ultimo minuto nella trattativa con il Genoa per Parigini, risolto anche grazie al carattere “fumantino” del direttore. Polito ha spiegato anche l’attuale situazione dei calciatori che non sono riusciti a trovare una sistemazione negli ultimi giorni di calciomercato. Prima su tutte, quella relativa a Cavion, attualmente ai margini della rosa dopo essersi tirato indietro prima della trasferta di Cittadella, di fatto scaricato. Altri come Spendlhofer e Tupta hanno, invece, rifiutato alcune soluzioni in Serie C. Qualche battuta è stata dedicata anche all’esonero di Guillermo Abascal, di cui Polito non ha gradito gli atteggiamenti.

LA VIDEOINTERVISTA DI POLITO

CALENDARIO

La Lega B ha comunicato date e orari delle gare dalla 5^ alla 11^ giornata di ritorno.

5^ giornata: sabato 20 febbraio ore 14 ASCOLI-Salernitana

6^ giornata: sabato 27 febbraio ore 14 Pordenone-ASCOLI

7^ giornata: martedì 2 marzo ore 19 ASCOLI-Pisa

8^ giornata: sabato 6 marzo ore 14 Entella-ASCOLI

9^ giornata: sabato 13 marzo ore 14 ASCOLI-Venezia

10^ giornata: martedì 16 marzo ore 19 Pescara-ASCOLI

11^ giornata: venerdì 19 marzo ore 21 ASCOLI-Cremonese




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X