facebook rss

Samb, Montero: «Mi vergogno
della prestazione e mi assumo
tutte le responsabilità»

SERIE C - Molto deluso l'allenatore rossoblù che non si nasconde dietro le solite frasi di circostanza. «Chiedo scusa alla città, domani faremo una riunione tecnica e ci diremo tutto in faccia»

Montero a fine partita (foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

«Sinceramente mi vergogno e mi assumo tutte le responsabilità di questa sconfitta». E’ un Paolo Montero realista e soprattutto si dimostra uomo vero non nascondendosi dietro le classiche frasi di circostanza. Ed invece eccole qui le sue dichiarazioni dopo la disfatta di Modena.

«E’ stata -aggiunge- la più brutta partita da quando sono alla guida tecnica della Samb. Lo ripeto, sinceramente mi vergogno. Dobbiamo essere più gruppo ed avere maggiore attitudine. Oggi siamo dentro ai playoff ma se continuiamo con questo atteggiamento ne usciremo fuori. Siamo gente adulta e tutti dobbiamo assumerci le nostre responsabilità».

Montero non le manda certo a dire. «Domani faremo una riunione tecnica e ci diremo tutto in faccia. Se fossi nel presidente e nella dirigenza, al termine di una partita come questa, il mio esonero sarebbe stata la decisione più giusta. Ma bisogna continuare a lavorare e tanto poi. E non sotto il profilo tencico-tattico -spiega ancora Montero- ma nella testa che è quella che comanda tutto. Ma oggi non abbiamo dimostrato nulla».

Con la delusione dipinta sul volto, Montero conclude così la sua analisi. «Io mi assumo tutte le mie responsabilità e chiedo scusa alla città. Ma allo stesso tempo bisogna pensare solo a lavorare».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X