facebook rss

Verso Ascoli-Pisa:
ecco le statistiche

SERIE B - Tutti i numeri della sfida tra bianconeri e nerazzurri, valida per la settima giornata di ritorno del campionato cadetto

di Andrea Pietrzela

A Pordenone c’è stata la reazione e alla fine l’Ascoli ha portato a casa un buon punto, ma la salvezza resta distante 4 punti. L’Ascoli deve dare una scossa alla propria classifica e martedì sera, in casa contro il Pisa, non si può sbagliare.

Dionisi durante Pordenone-Ascoli (foto Ascoli Calcio)

I NUMERI – Non sarà facile però per i ragazzi di Sottil, che non vincono da quattro turni: il Pisa, inoltre, ha vinto quattro delle ultime cinque sfide contro i bianconeri in Serie B (1 sola sconfitta). Una nota positiva però c’è: l’Ascoli ha mantenuto la porta inviolata in tre delle ultime quattro sfide casalinghe contro i nerazzurri in Serie B, perdendo per 4-2 la sfida del febbraio 2017.

Restando al Del Duca, l’Ascoli ha perso l’ultima partita casalinga dopo una serie di tre successi e due pareggi: l’ultima volta in cui i bianconeri avevano perso in casa lo avevano fatto per due gare di fila, a dicembre contro Pescara e Cosenza. Stavolta arriva un Pisa in fiducia, che ha  vinto l’ultima trasferta di Serie B (2-0 contro il Monza) ma che non ottiene due successi esterni consecutivi in cadetteria dal lontano febbraio 2008.

IN CAMPO – Infine uno sguardo ai protagonisti: solo Davide Lanzafame, con 77 minuti, ha giocato meno minuti di Nicola Mosti (90) tra i giocatori che hanno almeno un gol all’attivo in questo campionato di Serie B: concretezza. Come quella di Luca Vido, che quando vede bianconero si scatena: sono quattro i suoi centri contro l’Ascoli, la sua vittima preferita in Serie B. E una di queste reti è arrivata proprio nella gara di andata. I difensori bianconeri dovranno avere mille occhi.

Serie B: Brescia-Cosenza è scontro salvezza




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X