facebook rss

Vaccini fascia 50-59 anni,
«Prenotazioni dalla prossima settimana»

EMERGENZA CORONAVIRUS - Da lunedì nelle Marche possono iscriversi le persone con comorbidità (che hanno patologie senza un elevato grado di rischio). L'assessore Saltamartini: «Stiamo predisponendo gli slot per l'intera fascia, si avvierà entro il 16 maggio compatibilmente con le dosi fornite»

vaccino_Pfizer-DSC_1212--650x433

 

Al via lunedì le iscrizioni per le vaccinazioni di persone che hanno tra i 50 e i 59 anni e presentano comorbodità (hanno patologie senza un elevato grado di rischio). Invece per l’intera fascia 50-59 anni le prenotazioni inizieranno tra il 10  il 16 maggio. Ad annunciarlo è la Regione.

Per quanto riguarda persone con comorbidità, se seguite dalle strutture sanitarie regionali, saranno chiamati per fissare l’appuntamento vaccinale direttamente dagli operatori delle strutture. Se non seguiti dalle strutture sanitarie, da lunedì potranno iscriversi alle liste di pre-adesione alla campagna vaccinale per le persone con comorbidità della fascia 50-59 anni non seguite dalle strutture sanitarie. Gli interessati possono iscriversi compilando la scheda nella sezione Vaccini Covid del sito della Regione che sarà attivata da lunedì alle 12. Una volta inviata la propria adesione i cittadini saranno richiamati dagli operatori sanitari per concordare l’appuntamento per la somministrazione del vaccino. «In seguito all’annuncio del generale Figliuolo sul via libera ai vaccini per i cittadini che rientrano nella classe di età 50-59 – spiega l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini si partirà come dalle indicazioni ministeriali dai soggetti che presentano quelle patologie individuate. Allo stesso tempo si stanno predisponendo gli slot utili per la prenotazione dell’intera fascia di età 50-59  anni, che si avvierà entro la settimana 10-16 maggio compatibilmente con la fornitura delle dosi di vaccino».
Nella categoria 50-59 con comorbidità sono comprese le persone con aumentato rischio di sviluppare forme severe di Covid seppur senza quella connotazione di gravità riportata per le persone fragili. Rientrano in questa categoria le persone con malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete, Hiv, insufficienza renale o patologie renali, ipertensione arteriosa, malattie autoimmuni, immunodeficienze primitive, malattia epatica, malattie cerebrovascolari, patologia oncologica.

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale nelle Marche sono disponibili al link https://www.regione.marche.it/vaccinicovid

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X