facebook rss

Ascoli: Polito attende la decisione di Pulcinelli,
il Bari resta alla finestra

SERIE B - Giorni decisivi per la situazione direttore sportivo in casa bianconera. Dopo la risoluzione consensuale del contratto del ds campano, ora è tutto nelle mani del patron, che nei prossimi giorni incontrerà anche Sottil. Per l'ex Juve Stabia resta forte l'interessamento dei pugliesi

di Salvatore Mastropietro

In questo momento, venerdì 4 giugno, l’Ascoli è formalmente senza direttore sportivo. Ciro Polito, infatti, ha rescisso il proprio contratto con scadenza nel 2023 che lo legava al club bianconero dopo gli ormai noti avvenimenti degli ultimi giorni. Nessuna nota ufficiale, in realtà, è stata diffusa dalla società sui propri canali ufficiali, ma la notizia è stata data direttamente dai diretti interessati.

Ciro Polito

Ci sono comunque possibilità – anche se appaiono piuttosto ridotte – di rivedere il direttore sportivo campano nuovamente al Picchio. L’ex Juve Stabia si è messo a disposizione del club che lo ha ingaggiato lo scorso dicembre, a patto però che vengano sanate quelle divergenze di vedute emerse nelle ultime settimane (ingaggio di Pochesci in primis). La palla è, dunque, in mano al patron Massimo Pulcinelli, che dovrà valutare se fare un passo verso Polito o virare sui diversi profili valutati negli ultimi giorni.

Pulcinelli in tribuna al “Del Duca”

Sarà decisivo probabilmente il weekend. A tal fine, in alcune dichiarazioni rilasciate ormai due giorni fa il patron non ha escluso un incontro di persona con lo stesso Polito. Si terrà di certo, invece, un colloquio con mister Andrea Sottil. Il tecnico piemontese è considerato dalla società un pilastro da cui ripartire in vista del prossimo campionato. Vorrà, tuttavia, qualche chiarimento sull’attuale situazione che si è venuta a creare e, presumibilmente, anche qualche garanzia a livello tecnico e contrattuale.

Se l’Ascoli ha intenzione di formalizzare un nuovo rapporto con Ciro Polito, però, non potrà attendere troppo a lungo. Sul direttore 42enne continua ad esserci il forte interesse del Bari, che lo ha individuato da ormai una settimana come un profilo ideale da cui ripartire in vista della terza stagione di fila in Serie C. Negli ultimi giorni, nomi come l’ex Cosenza Trinchera o l’ex marchigiano Giacchetta erano passati in primo piano, ma la rescissione consensuale di Polito con il Picchio ha nuovamente cambiato le prospettive.

In casa Ascoli rimangono in attesa di notizie, nel frattempo, tifosi e addetti ai lavori, che avevano pregustato – a quanto pare erroneamente – un periodo di programmazione tranquilla verso la nuova stagione. Se ne saprà di più nei prossimi giorni, nella speranza che la situazione rientri in un range di normalità non sempre proprio delle primavere/estati bianconere.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X