facebook rss

Roberto Renzi paga il debito
della vecchia Samb,
titolo sportivo più vicino

SERIE C - Saldati anche i contributi che vanno da settembre 2020 a febbraio 2021. Ora si aspetta la decisione del presidente della Figc Gabriele Gravina prevista per la giornata di giovedì 10 giugno

di Benedetto Marinangeli

“L’A.S Sambenedettese comunica di aver provveduto al pagamento di tutti i contributi relativi al periodo settembre 2020-febbraio 2021. Il saldo di tali oneri contributivi, va ricordato, poteva essere posticipato, la società, tuttavia, ha  preferito procedere subito al pagamento, come consigliato anche dai propri legali, al fine di facilitare il processo di affiliazione”.

Roberto Renzi

Una nota stampa, quella del società rivierasca che spazza via ogni nube dall’orizzonte rossoblù.

Torna a splendere un po’ di sole a San Benedetto dopo il periodo buio della gestione Serafino e dell’ennesimo fallimento societario. Oggi, dopo questa nuovo esborso in denaro da parte del gruppo che ha come referente Roberto Renzi, la tifoseria rossoblù può iniziare lentamente a respirare dopo aver trattenuto il fiato per una ventina di giorni. Ora, però, la decisione definitiva spetta domani al presidente federale Gabriele Gravina che dovrà decidere se consegnare o meno il titolo sportivo della Samb fallita all’ A.S. Sambenedettese.

Resta il fatto, comunque, che Renzi ha ottemperato a tutto ciò che richiedeva il comma 3 dell’articolo 52 anche se non entro il 4 giugno. Tale termine, però, non è perentorio e quindi in caso di no da parte della Figc basterebbe fare ricorso per ottenere il titolo sportivo perché l’ultimo giorno utile per mettere a punto tutta la procedura è il 10 giugno, quando ci sarà il parere vincolante del presidente Gravina.

Il fatto di avere pagato tutto il debito sportivo è sicuramente un dato di fatto estremamente positivo e dirimente di tutta la questione. Non resta che attendere. Di certo fondamentali sono stati i consigli dell’avvocato Edoardo Chiacchio, uno dei massimi esperti di diritto sportivo che dopo avere studiato attentamente le carte ha consigliato per il meglio Renzi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X