Quantcast
facebook rss

La Samb a Chieti per vincere, il tecnico Alfonsi avverte: «Basta con i regali»

SERIE D - L’allenatore rossoblù: «Abbiamo tanta voglia di invertire la rotta dopo i tre pareggi consecutivi. Non siamo soddisfatti di ciò che stiamo facendo ma all'Angelini dobbiamo riprendere la nostra marcia. Siamo la Samb e tutti ci aspettano, ma noi dobbiamo dare sempre il massimo». Assenti gli squalificati Lulli e Di Domenicantonio, a centrocampo verrà riproposto il tandem Angiulli-Buono. Tornano gli ultras al seguito della squadra
...

di Benedetto Marinangeli

 

«Basta con i regali». Questo il diktat di Sante Alfonsi e Stefano Visi alla Samb alla vigilia del match con il Chieti e dopo tre gare senza vincere. «Abbiamo – aggiunge Alfonsi – tanta voglia di invertire la rotta dopo i tre pareggi consecutivi. Non siamo soddisfatti di ciò che stiamo facendo. Prima della sosta avevamo disputato una buona partita a Fano, mentre nelle altre gare abbiamo commesso errori o regalato un tempo agli avversari. La lunga sosta non ci ha aiutato, ma questa non deve essere una scusante».

Ed allora? «In questi giorni – risponde Alfonsi – dopo il pareggio con la Vastese, da giovedì ci siamo rimessi in carreggiata ed avviamo visto un nuovo spirito nel gruppo. Il covid ha pure danneggiato alcuni ragazzi che hanno perso la condizione ma abbiamo lavorato egregiamente e contro il Chieti vogliamo ripartire con il piede giusto».

A centrocampo l’assenza di Lulli, squalificato, si farà sentire senza dimenticare che anche Frulla dovrebbe saltare il match dell’Angelini perché ancora non al top della condizione dopo l’infortunio al polpaccio. E quindi spazio al tandem Angiulli-Bono in difficoltà contro la Vastese ed un under mediana. Il ballottaggio è tra Amoruso e Zanazzi.

Angiulli

«Buono ed Angiulli – è sempre Alfonsi che parla – oltre ad essere due bravi ragazzi sono anche calciatori che hanno militato in categorie superiori. Federico (Angiulli, ndr) deve migliorare nella condizione fisica ma gode della massima fiducia da parte di tutti. Buono ha sofferto la sosta e la ripartenza del campionato e la partita ogni cinque giorni ma ha già recuperato. Ma quello che conta è uno spirito diverso da parte di tutti».

In avanti spazio al tandem Cardella-Fall, dopo che il ritorno al 4-3-3 contro la Vastese non è che abbia dato risultati così soddisfacenti. Tutto dipenderà, comunque, da quali under Visi e Alfonsi decideranno di schierare.

Alfonsi analizza così la trasferta di Chieti. «Tutte le partite sono difficili, ma sarà importante il nostro atteggiamento. Nelle ultime gare abbiamo regalato un tempo agli avversari, commesso in altre qualche errore in più ed ora, lo ripeto, non possiamo fare regali. All’Angelini vogliamo vedere l’atteggiamento giusto e la carica giusta. E’ vero, siamo la Samb e tutti ci aspettano ma dobbiamo dare il massimo».

A Chieti torneranno anche gli ultras della Curva Nord. Praticamente a ruba i 280 biglietti messi a disposizione dal club neroverde. «I ragazzi – dice Alfonsi – stanno recuperando la giusta condizione fisica e mentale e faremo di tutto per riportare a casa i tre punti. Siamo contenti per il ritorno degli ultras in trasferta. Ci daranno un grosso aiuto in questa gara con il Chieti ed anche noi – conclude il tecnico rossoblù – vogliamo regalare un successo alla nostra tifoseria”.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X