Quantcast
facebook rss

Bidaoui e Dionisi all’unisono: «Abbiamo conquistato ciò che volevamo, ora carichi per le ultime tre»

SERIE B - L'esterno offensivo all'ottavo centro in campionato: «Contento per il gol e ancora di più per la prestazione della squadra». La carica del capitano: «In campo e fuori siamo come una famiglia, vogliamo dedicare alla città una gioia importante»
...

di Salvatore Mastropietro

 

Se a tre partite dalla fine del campionato l’Ascoli è praticamente ad un passo dalla conquista dell’obiettivo playoff una fetta importante dei meriti all’interno della squadra (con la S maiuscola) se la dividono Soufiane Bidaoui e Federico Dionisi. I due hanno combinato insieme per 17 gol (9 il capitano, 8 l’esterno offensivo) ed anche oggi sono risultati decisivi.

Bidaoui

Bidaoui si è confermato ancora una volta un elemento quasi imprescindibile per questo Ascoli: «Sono molto contento per il gol e per la prestazione di tutta la squadra. Penso che abbiamo giocato bene, era molto importante vincere oggi. Potevo condurre un po’ meglio l’occasione del contropiede nel secondo tempo. Gol dell’ex? Qui a Parma ho giocato poco, ma ho comunque un bel ricordo, mi ha fatto piacere tornare e segnare. Oggi avevamo di fronte una grande squadra, sapevamo che sarebbe stata una partita tosta, ma l’abbiamo preparata bene. Adesso pensiamo a giocare ogni partita per vincere, i playoff non sono ancora sicuri».

Grande soddisfazione anche per il capitano Federico Dionisi, uno dei veri condottieri della rosa del Picchio: «Un grande grazie va ai nostri tifosi, sono venuti qui in tanti e abbiamo risposto nel migliore dei modi con un colpo davvero importante. Siamo contenti e soddisfatti, abbiamo dimostrato in campo la voglia che abbiamo di raggiungere l’obiettivo importante che ancora non abbiamo raggiunto. L’arbitraggio? Nell’arco di una partita ci sta che non vengano fischiati dei falli, ma io vivo le partite al 100% e mi faccio anche trasportare… l’arbitro ha fatto il suo e noi abbiamo conquistato quello che volevamo. Siamo una squadra che si aiuta come una famiglia, è questo che farà la differenza da qui alla fine. Vogliamo dedicare ad Ascoli una gioia importante».

 

Serie B: il cerchio si stringe, lotta serrata al vertice




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X