Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

L’Ascoli e la lotta playoff, Pulcinelli suona la carica: «Sarebbe bello giocare in casa la sfida secca»

SERIE B - A quattro partite dalla fine manca davvero poco ai bianconeri per blindare l'accesso agli spareggi. Sarà importante arrivarci nel miglior piazzamento di classifica possibile per provare a sfruttare il "Del Duca", tornato ormai un fattore decisivo. Picchio Village: ripresa la preparazione verso il match di Parma
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

 

È ripresa questo pomeriggio al “Picchio Village” la preparazione dell’Ascoli dopo il giorno di riposo concesso da mister Andrea Sottil dopo la vittoria conquistata domenica nel match casalingo contro la Reggina. I bianconeri sono stati impegnati in un lavoro di forza, possesso palla e partita a campo ridotto. La preparazione entrerà nel vivo a partire da domani, quando la squadra scenderà in campo per un allenamento pomeridiano alle ore 15.

Sottil al “Picchio Village”

In vista del prossimo impegno di campionato, fissato per lunedì 18 aprile al “Tardini” di Parma nel giorno di Pasquetta, il tecnico piemontese potrà lavorare con relativa calma e curare tutti quei dettagli su non gli è stato possibile insistere nelle ultime tre settimane, prima per il focolaio Covid che ha colpito il gruppo e poi per i tre impegni ravvicinati contro Pordenone, Monza e Reggina.

Il successo contro gli amaranto ha dato un’altra ulteriore carica all’ambiente. C’è la sensazione che per il raggiungimento dell’obiettivo playoff sia praticamente vicinissimo. La matematica dice che ora come ora mancano sei punti (su quattro partite da giocare) per ufficializzare il piazzamento tra le prime otto, ma più verosimilmente ne dovrebbero bastare quattro (o anche tre).

Il grande momento vissuto dall’Ascoli, e più in generale tutto ciò che è stato fatto fin qui da inizio stagione, spinge comunque l’ambiente Picchio a non accontentarsi. Parlare esplicitamente di Serie A, visti i valori tecnici sul campo, può essere azzardato ora come ora, considerando anche un po’ di sana scaramanzia, ma di certo la compagine bianconera non vorrà arrivare ai playoff per fare una semplice comparsata.

Oltre a blindare la qualificazione agli spareggi della post season, sarà importante arrivarci nella migliore posizione di classifica possibile. Il regolamento playoff prevede che, con terza e quarta classificata direttamente qualificate alle semifinali, il primo turno si disputati in gara secca in casa di quinta e sesta rispettivamente contro settima e ottava.

Massimo Pulcinelli

A tal proposito sul suo profilo Instagram il patron Massimo Pulcinelli si è espresso proprio sull’importanza di migliorare il piazzamento in graduatoria finale: «Sarebbe bello giocare in casa la prima secca». Cinque punti distanziano l’Ascoli (settimo a quota 55 punti) dal Pisa (sesto a 60): un distacco abbastanza considerevole, ma vale senz’altro la pena provarci. E poi, tornando alla partita di domenica contro la Reggina, il patron ci ha tenuto a ringraziare il pubblico del “Del Duca”, che dalla gara contro il Como in poi è tornato un vero e proprio fattore decisivo (5 vittorie e 2 pareggi): «Siete stati il nostro dodicesimo uomo in campo. Adesso testa al Parma e al nostro obiettivo».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X