Quantcast
facebook rss

Samb: dopo la sosta, il mese della verità, a maggio rossoblù padroni del loro destino

SERIE D - Domenica prossima il campionato osserva un turno di riposo per i recuperi delle gare rinviate causa covid. Un vero e proprio tour de force per Angiulli e compagni che vedono i playoff ad un passo. La domenica speciale del supertifoso Alessio Ciucci
...

 

di Benedetto Marinangeli

(foto Samb Calcio)

Ad un punto dal quinto occupato e a due dal quarto posto. Mai state così vicino Vastese e Fiuggi. Continua la marcia di avvicinamento della Samb ai playoff, obiettivo minimo stagionale. La vittoria sul Notaresco, sofferta ma fortemente voluta deve dare il la alla volata finale dei rossoblù in questo ultimo mese di stagione. Domenica prossima il campionato osserverà un turno di stop per permettere lo svolgimento dei recuperi di tutti i gironi e poi dall’ 8 maggio si giocherà ogni tre giorni fino ad arrivare al 22 alla trasferta finale di Pineto.

Esultanza sotto la curva dopo la vittoria sul Notaresco

La Samb affronterà al Riviera Montegiorgio e Aurora Alto Casertano da tempo retrocessa in Eccellenza, mentre si dovrà recare sui campi del Tolentino, attualmente seconda forza del girone con il Trastevere e Pineto con gli abruzzesi che puntano sempre ad entrare nei play off. Insomma quattro tappe fondamentali per chiudere nel migliore dei modi una stagione partita male e che rischiava di essere vissuta nel completo anonimato.

Contro il Notaresco la Samb ha gettato il cuore oltre l’ostacolo tirando fuori dal cilindro Daniele Ferri Marini che a cinque minuti dal termine ha messo a segno il gol vittoria. Una soddisfazione che ripaga l’attaccante rossoblù di una stagione determinata da infortuni e Covid. Un’arma in più per Visi e Alfonsi che possono sempre contare sulla verve realizzativa di Ameth Fall che con la rete realizzata al Notaresco raggiunge a quota 15 in campionato, il suo record personale.

Senza dimentica re Tobias Knoflach che dopo pochi minuti dall’ inizio del secondo tempo ha parato un rigore a Maio. L’estremo difensore austriaco rappresenta un lusso per la categoria anche se chiudo lo spazio ad un under. Resta comunque un dato di fatto estremamente importante e cioè che Knoflach, con i suoi interventi, ha dato il suo valido contributo di punti alla causa rossoblù.

Restando sulle prestazioni dei singoli ecco un’altra prova importante di Vincenzo Lisi autore dei due assist per le reti della Samb. Il centrocampista classe 2001 per la sua duttilità è considerato imprescindibile dallo staff tecnico. L’ex Mantova si sta confermando di domenica in domenica. Anche Lorenzo Alboni, altro 2001, è tornato su buoni livelli di rendimento.

Archiviata la pratica Notaresco ora la Samb guarda al futuro. E lo farà a partire da mercoledì. Due i giorni di riposo concessi da Visi e Alfonsi ai rossoblù prima della volata finale.

TIFOSI – E’ stata una domenica particolare per il super tifoso rossoblù Alessio Ciucci. E’ tornato al Riviera delle Palme dopo due anni. Bloccato a casa per il Covid e per un male che è riuscito a sconfiggere, ieri eccolo di nuovo al Riviera, accompagnato dal padre. A fine partita è andato a festeggiare con i calciatori sotto la Curva Nord meritandosi anche un coro da parte dei tifosi.

«E’ stata una domenica bellissima -ha commentato Alessio emozionato- dopo tanto tempo sono tornato a vedere una partita della mia Samb e sono felicissimo. Ringrazio il presidente Renzi, gli allenatori Visi e Alfonsi e tutti i rossoblù per l’accoglienza ricevuto e per avermi fatto vivere una giornata indimenticabile».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X