Quantcast
facebook rss

Vittoria dal sapore di playoff: Samb-Notaresco 2-1, decide Ferri Marini (Le foto)

SERIE D - Rossoblù in vantaggio con il solito Fall, poi il pareggio degli abruzzesi prima del riposo. A dieci minuti dal triplice fischio l'ingresso dell'attaccante che va subito in gol regalando tre punti d'oro alla squadra di Visi e Alfonsi. Decisivo Knoflach che para un rigore sull'1-1
...

Il gol di Ferri Marini

 

di Benedetto Marinangeli

 

(foto Sambenedettese Calcio)

 

E’ un gol del neo entrato Ferri Marini a regalare i tre punti alla Samb, nel match in prospettiva playoff on il Notaresco. Ma la formazione rossoblù deve ringraziare Tobias Knoflach che al 10’ st ha intercettato un rigore calciato da Maio salvando cosi il risultato. Alfonsi e Visi tornano al 4-3-1-2 con Lisi a ridosso delle due punte Fall e Cardella. A centrocampo ecco la novità Amoruso, un under, per Frulla con Bono e Lulli a formare il tridente. Difesa classica  con Alboni, Tomas, Conson e Pica. Epifani rispetto a domenica scorsa stravolge l’assetto tattico passando dal 4-3-3 al 3-5-2 anche perché deve fare a meno odi elementi cardine del suo scacchiere come Valenti e Pampano. L’ obiettivo è quello di chiudere tutti gli spazi ai rossoblù di casa e provando a colpire con le ripartenze. A Maio e all’ex Vittorio Esposito il compito di creare problemi a Knoflach.

 

La Samb inizia subito a macinare gioco trascinata dal suo pubblico e al 10’ pt è Fall ad impegnare Shiba nella deviazione in angolo con un preciso colpo di testa. E’ il preludio al vantaggio rossoblù che arriva dopo cinque minuti. L’azione si sviluppa dalla corsia destra con il solito Alboni che pennella un bel cross al centro dove Fall sovrasta Speranza nello stacco aereo e batte l’estremo difensore ospite.

 

La risposta del Notaresco è affidata a Maio che al 19’ pt impegna Knoflach nella spettacolare deviazione in angolo. L’estremo difensore rossoblù si ripete su un tiro cross di Bellardinelli al 25’ pt. Un minuto dopo si infortuna Amoruso che lascia il posto a D’Agosto con Lisi che scala in mediana con il neo acquisto che si piazza alle spalle di Fall e Cardella.

Al 29’ è Maio a provarci dalla distanza ma la sua conclusione non è delle più felici. E quattro minuti dopo arriva il pareggio del Notaresco. Esposito prende palla nella propria meta campo e si beve tutta la retroguardia della Samb. Appena dentro l’area scarica un sinistro che non dà scampo a Knoflach. Il classico gol dell’ ex. Esposito non esulta per rispetto della tifoseria della Samb. I rossoblù si riaffacciano dalle parti di Shiba al 39’ con un’azione personale di Fall che dalla sinistra di accentra ma il suo sinistro è impreciso. Il pallone di perde abbondantemente sul fondo.

 

La ripresa inizia con un cambio per il Notaresco con Sorrini per Bellardinelli al 4’. E’ Maio un minuto dopo ad impegnare centralmente Knoflach. Alfonsi adotta la classica staffetta Buono-Angiulli con il numero 23 che si piazza sulla linea mediana a dettare i tempi alla manovra. Al 9’ Lulli si attarda nel disimpegno difensivo, Maio prova a togliergli i l pallone con il capitano rossoblù che lo tocca in area. Per Allegetta di Molfetta è calcio di rigore. Dal dischetto il numero nove abruzzese si fa ipnotizzare da Knoflach che ne respinge la conclusione dagli undici metri.

 

Al 14’ una punizione di Angiulli è bloccata centralmente da Shiba. Al 31’ occasione d’oro per il Notaresco. Esposito pesca Diarra in area conclusione e diagonale di sinistro con palla che sfiora il palo. Al 35’ st Vise Alfonsi si giocano la carta Ferri Marini per Cardella. Epifani risponde togliendo Esposito per Valenti. Ed è proprio Ferri Marini al 39’st a portare in vantaggio la Samb. Lisi dalla sinistra al centro e sinistro vincente in area di Ferri Marini che batte l’incolpevole Shiba. Il Notersco si getta in avanti con Epifani che si gioca tutte le carte a sua disposizione ma il fortino rossoblù regge. Seconda vittoria consecutiva per la Samb che inizia a vedere da vicino i play off ma, allo stesso tempo chiude ogni discorso salvezza. Il quinto posto della Vastese è ad un punto mentre il quarto occupato dal Fiuggi e a sole due lunghezze. Domenica prossima il campionato di D osserverà un turno di riposo per permettere lo svolgimento dei recupero. La Samb tornerà in campo l’ 8 maggio ospitando al Riviera il Montegiorgio.

 

SAMB (4-3-1-2): Knoflach 8; Alboni 6,5, Tomas 6, Conson 6, Pica 6; Lulli 5,5 (25’st Frulla 6), Buono 6 (8’st Angiulli 6), Amoruso sv (26’pt D’Agosto 6); Lisi 6,5 (42’st Zanazzi sv); Fall 7, Cardella 5,5 (35’st Ferri Marini 7). A disposizione: Sprecacè, Zgrablic,  Peroni, Zanazzi, Morra. Allenatori: Visi e Alfonsi 6

 

NOTARESCO (3-5-2): Shiba 6; Lopez Petruzzi 5,5 (40’st Dorato sv), Speranza 5,5, Gallo 5,5; Massarotti 6, Diarra 6,5, Bruno 6 (40’st Scimia sv), Blando 6, Bellardinelli 6 (4’st Sorrini 5,5); Maio 5, Esposito 7 (35’st Valenti sv). A disposizione: Mariani, Fredrich, Pesce, Sorrini, Bana, Dorato, De Stefanis. Allenatore: Epifani 6

 

Arbitro: Allegretta di Molfetta 6 (assistenti De Chirico e Fracchiolla)

 

Reti: 16’pt Fall (S), 33’pt Esposito (N), 39’st Ferri Marini (S)

 

Note: spettatori 1.300. Ammoniti: Lisi (S), Angiulli (S) e Massarotti (N). Angoli 5-2 per la Samb. Recupero 1’+4′

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X