Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Quintana: non solo i cavalli, ma scalpitano anche dame, castellane e nobildonne

ASCOLI - Rievocazione in stand by per la festa di Sant’Emidio. Ma domani c'è l’Offerta dei Ceri, è il giorno della vigilia. E domenica la Giostra al Campo dei Giochi, preceduta dal corteo dove gli occhi saranno tutti per il fascino delle bellezze nostrane
...

In alto da sinistra, in senso orario: Eleonora Malloni (Sant’Emidio), Milena Ciotti (Porta Romana), Valentina Leonardi (Porta Solestà), Valentina Piccinini (Porta Tufilla), Benedetta Vitelli (Porta Maggiore), Lucia Rozzi (Piazzarola)

 

di Andrea Ferretti

 

Le convocazioni sono partite, e anche giunte a destinazione. Il raduno della squadra è fissato domenica 7 agosto a Piazza Ventidio Basso. Da lì partenza per disputare l’attesa partita che si giocherà al Campo dei Giochi. La squadra in questione è quella della Quintana. I protagonisti, anzi le protagoniste, sono le dame della Quintana di Ascoli. Ma non solo loro. I flash dei fotografi, gli scatti fatti col cellulare dagli spettatori e gli sguardi di tutti saranno anche per castellane e nobildonne. Sono tutte belle, sono giovani, giovanissime e meno giovani queste 25 “prime donne” dell’edizione di agosto della Quintana 2022. Chi segue il corteo potrà ammirarle, solari e sorridenti, in questo ordine: le 5 nobildonne del Gruppo Comunale, le 14 (a oggi è il record storico) castellane dei Castelli, le 6 dame dei Sestieri. Restando in tema sportivo, in vista di una… partita si usa dire “vinca la migliore”. In questo caso, però, “vinca la più bella”. E il risultato? Già lo conosciamo, vinceranno tutte.

 

LE DAME

 

Valentina Piccinini (Sestiere Porta Tufilla), Valentina Leonardi (Porta Solestà), Milena Ciotti (Porta Romana), Eleonora Malloni (Sant’Emidio), Lucia Rozzi (Piazzarola), Benedetta Vitelli (Porta Maggiore)

 

LE CASTELLANE

 

Mariafrancesca Piermarini (Arquata), Sara Angiolelli (Patrignone), Daniela Iacoponi (Porchia), Maria Sofia Massacci (Acquasanta), Cinzia Carassai (Roccafluvione), Sara Frastalli (Ripaberarda), Giovanna Fortuni (Montemonaco), Francesca Mannino (Castorano), Melania Zunica (Venarotta), Valentina Giuliani (Folignano), Amalia Iualè (Monte San Pietrangeli), Caterina De Cesaris (Comunanza), Marina Marozzi (Monteprandone), Chiara Mercatanti (Montegallo)

 

LE NOBILDONNE

 

Carlotta Ossini (nobildonna del Magnifico Messere), Chiara Rociola (del Capitano di Quartiere di San Venanzio), Francesca Vallorani (del Capitano di Quartiere di Sant’Emidio), Miriam Muscella (del Capitano di Quartiere di Santa Maria Intervineas), Annalisa Aloisi (del Capitano di Quartiere di San Giacomo).

 

LE GUERRIERE

 

Quasi tutti i Sestieri hanno una guerriera o una nobildonna, anche a cavallo, per non dire delle cosiddette “coppie nobili”. Le amazzoni più note, in quanto rappresentano personaggi divenuti leggenda della storia di Ascoli, sono Menichina Soderini (Giulia Fragnenti) e Flavia Guiderocchi (Valentina Carradori) che sfilano per Sant’Emidio, Elisabetta Trebbiani (Vanessa Marozzi) che sfila per la Piazzarola, Maria Giovanna Falconieri (Valentina Celani) e Anna Maria Alvitreti (Eleonora Lattanzi) per Porta Solestâ.

 

PROLOGO E CENE – Domani, sabato 6 agosto, alle ore 20 cerimonia dell’Offerta dei Ceri a Piazza Arringo, con l’estrazione dell’ordine di assalto. Poi le cene propiziatorie: in cinque Sestieri perché a Porta Romana è stata anticipata a ieri giovedì. Domenica 7 agosto il corteo muove alle ore 15,15 da San Pietro Martire, poi la Giostra al Campo dei Giochi.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X