Quantcast
facebook rss

Samb punita ai rigori: subito fuori dalla Coppa Italia, passa il Tolentino

SERIE D - Decisivo l'errore di Proia nel primo tiro dagli undici metri, infallibili i cremisi. Rossoblù ancora lontani dalla migliore condizione: poco o nulla per vincere la partita. Il Tolentino, con ben sette under in campo, regge egregiamente il confronto colpendo un palo nel primo tempo
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

La Samb fuori al primo turno di Coppa Italia ai calci di rigore dopo un deludente pareggio per 0-0 con il Tolentino dei giovani terribili. Decisivo l’errore di Proia dal dischetto. Al primo tiro dagli undici metri. Tutti si aspettavano qualcosa in più da Angiulli e compagni ed invece i rossoblù hanno fatto poco o nulla per rendersi pericolosi dalle parti del portiere cremisi

Proia

 

Alfonsi presenta la Samb che ha provato nel corso delle amichevoli estive con il 4-3-1-2 con Emili a ridosso delle due punte Cardella e Marras. In difesa il baby Scarponi proveniente dalla formazione juniores, si occupa della corsia destra con Bianchino dalla parte opposta. Al centro il collaudato tandem Zaffagini-Conson. Classica diga di centrocampo a tre composta da Proia, Angiulli e Lulli.

 

E’ 4-3-3 per il rinnovato Tolentino di mister Mattoni con Cicconetti supportato in avanti da Mengani e Tizi.  Ben sette gli under in campo per i cremisi che sembrano più in palla dei rossoblù. Al 3’ minuto vanno vicino al vantaggio. Punizione dalla destra, Berti respinge con i pugni fuori area, E’ immediata la conclusione di Tankjic ci mette il piede Adorni con il pallone che colpisce il palo. La risposta della Samb è affidata ad Emili la cui conclusione dal limite non impensierisce più di tanto il portiere cremisi.

 

Al 14’ è il Tolentino a riproporsi davanti a Berti su azione nata da calcio d’angolo con il colpo di testa di Nagy pressato da Conson con la palla che si perde sul fondo. Al 18’ pt Angiulli verticalizza per Cardella che vince il duello in velocità con il suo marcatore e cerca il diagonale di sinistro ma trova attento il portiere ospite. Cinque minuti dopo è Proia ad impegnare nella presa a terra Moro con una conclusione dalla distanza.

 

Al 25’ Mengani si invola e cerca il diagonale ma senza esito. Nel capovolgimento di fronte è Cardella al volo di sinistro a sfiorare il palo, liberato al limite da un colpo di testa di Proia.

 

Nella ripresa la Samb continua con uno sterile possesso palla con il Tolentino che gioca la sua onesta partita, chiudendo bene ogni spazio e prova a colpire con le ripartenze. La prima conclusione del secondo tempo arriva al 18’ con Lattanzi  su cui Berti è attento.

 

Al 20’ st doppio cambio in casa Samb. Alfonsi sostituisce Angiulli con Felix e Marras con Chinellato. L’ex Trento va così a fare coppia in avanti con Cardella con Emili sempre nel ruolo di rifinitore. Samb che non riesce a costruire gioco e quasi mai si rende pericolosa dalle parti di Moro.

 

Intorno alla mezzora, 27’ st ci prova Gori dalla distanza con la palla che di poco passa sopra la traversa della porta di fesa da Berti. La Samb prova a rendersi pericolosa con le iniziative die singoli piuttosto che con una identità di gioco. In tal senso si inquadra la mezza girata di Emili, bloccata da Moro. Alfonsi al 32’ st si gioca anche la carta Vita per Cardella.

 

Al 37’ punizione dal limite per fallo di Salvatelli sul lanciatissimo Chinellato. Sul pallone va Emili la cui conclusione si perde alta sulla traversa. Ci prova anche Vita ma la sua conclusione è deviata da un difensore in calcio d’angolo. Al 42’ ecco Umile per Lulli con la Samb che si gioca le ultime chances per evitare la lotteria dei calci di rigore ma senza riuscirci. Troppo poco, quello creato dai rossoblù nell’arco dei novantasei minuti per vincere la partita.

 

Dal dischetto decisivo l’errore di Proia al primo penalty con la Samb che esce così al primo turno di Coppa Italia. Infallibili i cremisi dal dischetto. Inizia così nel peggiore dei modi la stagione 2022-2023 della formazione rossoblù.

 

SAMB (4-3-1-2): Berti; Scarponi, Conson, Zaffagniini, Bianchino; Proia, Angiulli (19’st Chinellato), Lulli (42’st Umile); Emili; Marras (19’st Felix Rabacal), Cardella (32’st Vita). A disposizione: Corci, Murati, Migliorini, Viscardi, De Antoniis. Allenatore: Alfonsi

 

TOLENTINO (4-3-3): Moro; Massarotti, Stefoni, Nagy, Salvatelli; Marcelli (38’st Giuli) , Adorni, Tankljic (14’st Gori); Tizi (14’st Alaigia), Cicconetti (17’st Moscati), Mengani (12’st Lattanzi). Allenatore: Mattoni

 

Arbitro: Guitaldi di Rimini

 

Note: spettatori  circa 1.000. Ammoniti: Cardella (S), Emili (S) Felix Rabacal (S), Salvatelli (T), Adorni (T), Mengani (T). Angoli 6-3 per il Tolentino. Recupero 2’+6′




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X