Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: attacco spuntato, la difesa fa il suo dovere

SERIE B - Gondo e Dionisi (poi Mendes) non hanno mai concluso vero la porta avversaria. I temuti attaccanti della Reggina sono invece stati neutralizzati dal solito Botteghin, Simic e Quaranta. Impalpabili i subentrati a gara in corso
...

Gondo e Collocolo (foto Ascoli Calcio)

 

di Andrea Ferretti

 

LEALI 6 – Incolpevole sul gol di Rivas. Non deve compiere interventi degni di nota

 

SIMIC 6 – Tiene in gioco Rivas nell’azione del gol. Piccola sbavatura, che risulterà decisiva, in una buona gara

 

BOTTEGHIN 6,5 – Controlla prima Menez poi Gori senza problemi. Utile anche in fase di impostazione come primo regista della squadra

 

QUARANTA 6 – Se la vede con Rivas e lo contiene con ordine e tenacia

 

DONATI 5,5 – L’impegno non manca, qualche errore di troppo dal punto di vista tecnico

 

COLLOCOLO 6 – Ci ha abituato a prestazioni migliori, ma la sua prova è comunque sufficiente

 

ERAMO 6,5 – Un’ora in campo in cui risulta tra i migliori. Poi esce per un problema fisico

 

CALIGARA 5 – Spento e compassato, nessuno spunto degno di nota

 

GIORDANO 6 – Macina chilometri sulla sinistra ma si fa notare principalmente in fase difensiva

 

DIONISI 5 – Giornata no per il capitano che appare nervoso fin dai primi minuti. Non riesce ad incidere e nel finale lascia posto a Mendes

 

GONDO 5 – E’ una partita difficile per gli attaccanti. L’impegno non manca, ma la sua prestazione è inconcludente

 

FALZERANO (dal 9’st) 5 – Subentra a Donati ma le cose non migliorano

 

BUCHEL (dal 14’st) 5,5 – In campo l’ultima mezzora per sostituire l’infortunato Eramo e per accumulare minuti nelle gambe e ritrovare la condizione

 

MENDES e LUNGOYI (dal 31’st) S.V. – Ultimi venti minuti per Dionisi e Quaranta

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X