facebook rss

Piunti chiude i parchi pubblici,
slitta l’apertura della stagione turistica

SAN BENEDETTO/GROTTAMMARE - Servizi pubblici ridotti all'essenziale lungo la riviera picena. Resta operativo lo "smart working"

Il centro di San Benedetto (Foto Cicchini)

Il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti firma due importanti ordinanze. Il rinvio al 4 aprile dell’apertura della stagione turistica e la chiusura dei parchi pubblici recintati della città. I provvedimenti sono legati all’emergenza Coronavirus. Vige inoltre l’immediato divieto di accesso anche ai parchi non recintati.
Il Comune di Grottammare resta operativo con lo “smart working”. Garantiti in presenza i servizi essenziali.  Le modalità telematiche, previste nei giorni scorsi in via preferenziale, diventano obbligatorie: s’inaugura dunque lo “smart working” per tutti i dipendenti comunali, ad eccezione del personale addetto ai servizi indicati nel decreto come “indifferibili” da attuarsi in presenza.
Controllo del territorio, fornitura dei servizi essenziali e informazione alla popolazione sono le direzioni intraprese dall’Amministrazione comunale: «Per il resto – aggiunge Piergallini – l’indicazione è molto semplice: rimanere a casa e spostarsi il meno possibile. Lo faranno anche molti lavoratori del Comune». Tutti i servizi dell’ente saranno tuttavia raggiungibili al telefono e on line: i dipendenti, infatti, sono stati messi in condizione di rispondere al numero del proprio ufficio anche da sedi esterne e di lavorare in remoto.


Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X