Quantcast
facebook rss

Covid, quattro vittime nel Piceno:
due donne sono di Ascoli,
una di Maltignano
e un uomo di Acquaviva

EMEREGENZA CORONAVIRUS - Dieci morti nelle Marche nelle ultime ventiquattr'ore, di età compresa tra 78 e 97 anni. Le due ascolane di 85 e 81 anni si trovavano alla Rsa di Campofilone, quella di Maltignano (97 anni) al "Mazzoni", l'acquavivano (78) a San Benedetto
...

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-11-650x359

Altri dieci morti per Covid nelle Marche nelle ultime ventiquattr’ore. E’ quanto riferisce, purtroppo, il Servizio Sanità della Regione.

Tra di loro, due donne ascolane, una di Maltignano e un uomo di Acquaviva Picena.

Le due donne residenti ad Ascoli, di 85 e 81 anni, si trovavano ricoverate nella Rsa di Campofilone (Fermo).

La terza donna, un’anziana di 97 anni, era residente a Maltignano ed è deceduta all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

Infine un uomo di 78 anni di Acquaviva Picena che si trovava all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

Tre degli altri deceduti sono della provincia di Ancona: una 76enne anconetana all’ospedale di Torrette, un 83enne di Fabriano e una 94enne di Arcevia entrambi morti in quello di Senigallia.

Poi un 83enne di Pergola (Pesaro Urbino) che era ricoverato a Pesaro; una donna di Civitanova (Macerata) di 82 anni ricoverata a San Benedetto; una 94enne di Montefano (Macerata) all’ospedale a Macerata.

Dall’inizio della pandemia, il numero dei decessi nelle Marche sale a 1.077. Nel 95% dei casi si tratta di persone che avevano patologie pregresse. L’età media è di 81 anni.

I NUMERI AGGIORNATI DEL SERVIZIO SANITA’

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X