Quantcast
facebook rss

Covid: due vittime ad Ascoli e Folignano,
nelle Marche i decessi sono undici

EMERGENZA CORONAVIRUS - Il Servizio Sanità della Regione precisa che tutte le persone morte nelle ultime ventiquattr'ore avevano patologie pregresse. Nel Piceno, dove il numero totale dei decessi dall'inizio della pandemia sale a 60, un uomo di 97 anni del capoluogo e una donna di 73
...

Si allenta la morsa dei contagi, anche se solo a fronte di un minor numero di tamponi processati nel weekend (leggi qui). Ma sono ancora tanti i decessi avvenuti nelle Marche di persone malate di Covid.

L’obitorio dell’ospedale di San Benedetto

Il Servizio sanitario regionale ne ha contati 11 nelle ultime 24 ore (vedi tabella arancione sotto).

Nel Piceno due le vittime. Un uomo di 97 anni di Ascoli, ricoverato all’ospedale “Mazzoni” e una donna di 73 anni di Folignano che si trovava invece al “Madonna del Soccorso” di San Benedetto. 

All’ospedale di Pesaro, non ce l’hanno fatta di uomini di 78 e 88 anni, residenti rispettivamente a Pesaro e Fano. Si sono spenti all’ospedale di Civitanova una donna di 90 anni di Recanati (Macerata) e un 85enne di Camerino (Macerata).

Quattro i morti della provincia di Ancona, tutte donne tra gli 86 e 94 anni, residenti a Fabriano, Castelbellino, Ancona e Castelleone di Suasa. Nella Rsa “Galantara” di Pesaro è morta una donna di 89 anni residente a Roma.

Per tutte e 11 le vittime il Servizio Sanità della Regione Marche precisa che avevano patologie pregresse, rientrando quindi nel 95,4% dei 1.130 (660 maschi e 470 femmine) deceduti nella regione dall’inizio della pandemia.

Divisi per provincia: 541 nel Pesarese, 252 nell’Anconetano, 187 nel Maceratese, 80 nel Fermano, 60 nel Piceno.

L’età media di questi è di 81 anni.

Clicca per ingrandire l’immagine



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X