facebook rss

Covid, altre due vittime ascolane
tra i dieci decessi nelle Marche
nelle ultime ventiquattr’ore

COVID - Si tratta di un uomo di 83 anni e di una donna di 94 che, come le altre vittime, avevano patologie pregresse. Situazione ospedali: trenta le persone dimesse, dieci i ricoverati in più rispetto a ieri. I numeri aggiornati del Servizio Sanità della Regione

 

gores-4-650x345

Clicca per leggere la tabella del Servizio Sanità

 

Un uomo di 83 e una donna di 94 anni di Ascoli sono tra le dieci vittime per Covid registrati nelle Marche nelle ultime ventiquattr’ore.

Il primo si trovava ricoverato all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli, l’anziana invece nella Rsa “Valdaso” di Campofilone.

Con questi due decessi, i morti per Covid dall’inizio della pandemia nella provincia di Ascoli salgono a 106.

Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche, entrambi avevano patologie pregresse, come tutte le altre persone decedute.

Le altre otto vittime sono un  89enne di Morrovalle (Macerata) e un 71enne di Monte San Giusto (Macerata) entrambi ricoverati a Civitanova, un 86enne e una 89enne di Pesaro, un 64enne di Vallefoglia (Pesaro Urbino), una 89enne di Ancona, un 66enne di Gabicce Mare (Pesaro Urbino). A questi si aggiunge un 76enne di Teramo che era ricoverato a San Benedetto e non aveva altre patologie.

Dall’inizio della pandemia, nelle Marche i morti salgono a 1.337 (781 uomini, 556 donne).

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, sono 30 le persone dimesse nelle Marche da ieri: 2 persone in meno in Terapia Intensiva, 5 in più in Semi Intensiva e 7 in più in non intensiva. Sono così 82 i ricoverati in Terapia Intensiva nelle Marche e 138 in Semi Intensiva.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X