Quantcast
facebook rss

Giorni di grande lavoro
per i “Postini di Babbo Natale”

PICENO - Pronti a soddisfare le richieste di bambini e bambine che hanno inviato le loro richieste. E’ possibile anche utilizzare la App “Zen e Zero” e donare una piccola somma all’Unicef
...

Anche nella provincia di Ascoli sono all’opera i cosiddetti “Postini di Babbo Natale” per la raccolta delle buste contenenti le “richieste” che bambini e bambine inviano per posta, attraverso i 59 uffici o le 176 “cassette rosse” dislocati nel Piceno.

Sono gli addetti di Poste Italiane che in tutta Italia stanno dandosi da fare per soddisfare le richieste di 180.000 bambini.

Poste Italiane ha anche attivato l’App “Zen e Zero” (disponibile su Google Play e Apple Store) con il cooking game più divertente delle feste. Per ciascun partecipante, la missione sarà quella di scoprire se il sapore del Natale è lo stesso in tutto il mondo, grazie ai due chef di Babbo Natale, Zen e Zero, che aiuteranno i bambini durante il gioco.

Inoltre Poste Italiane ha deciso di sostenere l’Unicef e, tramite il link presente sia sul sito che sull’App, è possibile donare una piccola somma per garantire latte e alimenti terapeutici ai bambini che ne hanno bisogno.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X