Quantcast
facebook rss

Covid, 10 morti nelle Marche:
nessuno nell’Ascolano

EMERGENZA CORONAVIRUS - Dall'inizio della pandemia il numero dei contagi in regione sono 1.874, nel Piceno 149. La provincia più colpita resta il Pesarese (786), poi Ancona (442), Macerata (321) e Fermo (159)
...

Nelle Marche nelle ultime ventiquattr’ore sono morte per covid dieci persone.

Nessun decesso è stato registrato dal Servizio sanitario regionale in provincia di Ascoli, dove il numero resta fermo a 149.

Cinque, invece nell’Anconetano: una donna di 97 anni di Jesi, un 78enne di Cupramontana, un 77enne di Ostra Vetere, una 91enne di Senigallia, un 72enne di Numana.

Tre donne morte in provincia di Macerata: una di 78 anni di Esanatoglia, una di 91 di Porto Recanati e una di 81 di Civitanova.

Nel Fermano una donna di 86 anni di Montegranaro che era ricoverata all’ospedale di San Benedetto.

Nel Pesarese una 88enne di Mondolfo.

Tutti presentavano patologie pregresse, come il 96,1% dall’inizio della pandemia. L’età media è sempre di 82 anni.

Dall’inizio della pandemia i morti nelle Marche salgono 1.874 (1.058 maschi e 816 femmine) così suddivisi per provincia: 786 Pesaro Urbino, 442 Ancona, 321 Macerata, 159 Fermo, 149 Ascoli. Più 17 da fuori regione

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X