Quantcast
facebook rss

Covid e posti letto,
rivoluzione negli ospedali
di Ascoli e San Benedetto

EMERGENZA CORONAVIRUS - La direzione di Area Vasta 5 continua a riorganizzare per migliorare la ricettività dei pazienti no-covid. Coinvolti diversi reparti del "Mazzoni" e del "Madonna del Soccorso" e tre Case di cura private
...

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

Per migliorare la ricettività dei pazienti no-covid, nell’ambito della continua riorganizzazione degli ospedali “Mazzoni” di Ascoli e “Madonna del Soccorso” di San Benedetto, la direzione di Area Vasta 5 ha modificato la disposizione dei posti letto nell’ala chirurgica del “Madonna del Soccorso”.

Lo ha fatto individuando otto posti letto di degenza ordinaria per la Chirurgia Generale, otto posti letto di degenza ordinaria per Ortopedia e Traumatologia, quattro posti letto dedicati alla degenza a ciclo breve (Chirurgia senologica), quattro posti letto di degenza ordinaria dedicati alla Chirurgia Ortopedica (Chirurgia protesica).

Inoltre sta provvedendo al reintegro della dotazione infermieristica presso il Day Surgery, per l’operativa ripresa delle procedure ambulatoriali complesse (Pac) e degli interventi brevi.

Sono già stati attivati al “Mazzoni”, 13 posti letto presso l’Obi/Murg no Covid al terzo piano per dotare l’ospedale di ulteriori posti letto per i pazienti con patologie non riferite al Coronavirus, tenendo conto che attualmente la Medicina e la Geriatria di San Benedetto sono dedicate ai pazienti Covid.

L’ospedale di San Benedetto

Contemporaneamente presso il Pronto Soccorso è stata attivata la sezione Obi/Murg pre covid in attesa di ricovero e del risultato del tampone naso-faringeo. I pazienti “sospetti” sono appoggiati nel container esterno al Pronto Soccorso, la cosiddetta “Stanza 19”.

Sempre ad Ascoli, Medicina Generale è passata a 48 posti letto, per far fronte alle necessità di chi necessita di degenze ordinarie. I ricoveri in Area Medica sono effettuati anche in Cardiologia e Nefrologia.

Infine, per l’accordo con le Case di cura private, queste metteranno a disposizione per i ricoveri urgenti dal Pronto Soccorso di San Benedetto alcuni posti letto presso Villa Anna, Stella Maris e Villa Verde.

Pronto Soccorso del “Mazzoni”, percorso a prova di Covid anche in vista della terza ondata



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X