facebook rss

Pagelle dell’Ascoli:
attaccanti in ombra,
Leali spettatore (Tutte le foto)

SERIE B - La miglior prestazione stagionale della squadra coincide con la seconda sconfitta di Sottil e con una partita giocata per oltre un tempo in dieci. Buchel e Saric instancabili, Caligara ingenuo, difesa perfetta, il portiere mai impegnato

Quaranta contrasta Ardemagni

di Andrea Ferretti

(foto Ascoli Calcio)

Leali S.V. – Spettatore non pagante. Mai impegnato e battuto solo dal rigore di Ardemagni.

Pucino 6,5 – Conferma l’ottimo stato di forma. Molto propositivo anche in fase offensiva, nel finale sfiora il pareggio con un tiro da fuori deviato prima da un difensore e poi dal portiere.

Brosco 6,5 – Fa la sua parte senza affanni, e quando va all’attacco è sempre un pericolo per gli avversari sulle palle alte.

Pucino e Saric chiudono su Yao

Quaranta 6,5 – Partita quasi perfetta macchiata dal fallo (molto dubbio) su Ardemagni che causa il rigore.

D’Orazio 6 – Finchè resta in campo fa il suo dovere con ordine. Anche stavolta si fa trovare pronto.

Saric 7 – Altra grande partita di sostanza. Quando la squadra resta in dieci, corre per due e a centrocampo non fa sentire l’inferiorità numerica.

Buchel 7 – Come Saric, non fa pesare la mancanza di un uomo a centrocampo. Lotta su ogni pallone ed è anche lucido nel fraseggio.

Caligara 4,5 – Lascia la squadra in dieci dopo 40 minuti. Cartellini troppo severi, ma commette due falli ingenui che doveva e poteva evitare.

Sabiri 6 – Una spina nel fianco della difesa granata. Sfortunato sul tiro ravvicinato deviato sulla traversa da Venturi. Dopo l’espulsione di Caligara, scala a centrocampo, poi esce.

Bidaoui S.V. – Si fa male alla spalla dopo una caduta ed è costretto a gettare la spugna dopo solo un quarto d’ora.

Dionisi

Dionisi 5,5 – Partita di sacrificio, soprattutto dal momento dell’inferiorità numerica. L’occasione per pareggiare se la crea, ma il suo sinistro finisce addosso al portiere.

Bajic (dal 16’pt) 5 – Subentra a Bidaoui ed entra subito in partita con un tiro che impegna il portiere avversario. Nel secondo tempo ha tre palle gol (due di testa e una molto ravvicinata) ma non le sfrutta.

Parigini (dal 19’st) 6,5 – Da metà ripresa al posto di Sabiri, si sistema a destra dove mette costantemente in difficoltà la retroguardia granata.

Kragl (dal 19’st) 6,5 – Al posto di D’Orazio. Entra subito in partita e spinge molto a sinistra mettendo in mezzo numerosi palloni,

Eramo (dal 30’st) S.V. – Ultimi venti minuti per Buchel.

Sottil 7,5 – La miglior prestazione dell’Ascoli da quando siede sulla panchina bianconera. La squadra domina il primo tempo e nella ripresa non risente dell’inferiorità numerica. Trasmette grinta e coraggio ai ragazzi per 98 minuti.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X