Quantcast
facebook rss

Samb, giornata di incontri
per Renzi: sul tavolo le questioni
stadio e centro sportivo

SERIE C - Il nuovo patron rossoblù ha incontrato il sindaco Piunti per la gestione del "Riviera delle Palme": «Impianto stupendo, lo lasceremo così com'è». Appuntamento anche a Monsampolo per il "Samba Village". Domani tocca a Zavaglia ed il probabile futuro ds Di Iorio
...

Roberto Renzi e Pasqualino Piunti

di Benedetto Marinangeli

Una giornata densa di appuntamenti per il presidente della Samb Roberto Renzi in Riviera. Importanti i summit istituzionali avuti. In primo luogo con il sindaco Pasqualino Piunti per la gestione del Riviera delle Palme. L’uso dello stadio, infatti, è uno dei requisti fondamentali per ottenere l’iscrizione al prossimo campionato di serie C. Un incontro preannunciato già nella conferenza stampa di ieri sera.

Stiamo facendo riunioni ed incontri – ha detto Renzi – per approfondire tutte le situazioni relative all’ impianto. La partenza del campionato ed il futuro della Samb prevede la disponibilità e l’agibilità del Riviera delle Palme. E’ la situazione meno complicata che abbiamo affrontato in questi ultimi giorni. Come gruppo non abbiamo altri obiettivi sull’impianto. Il Rivera è uno stadio stupendo, bellissimo, lasciamolo così com’è e speriamo di arrivare più in alto possibile giocando lì dentro”.

Sulla problematica relativa al pagamento alla Powergrass dei lavori di rifacimento del manto erboso del Riviera è intervenuto il sindaco Pasqualino Piunti. «Siamo fiduciosi che la partenza del campionato possa prevedere la disponibilità e l’agibilità del Riviera delle Palme. Il contenzioso è tra la PowerGrass e Serafino, noi abbiamo istituito solo una commissione d’inchiesta per fare chiarezza. All’inizio  – ha aggiunto il primo cittadino – c’era un po’ di preoccupazione per la situazione della Samb, quindi abbiamo costituito un tavolo con la nuova società chiedendo trasparenza. Il suo essere qui oggi per presentare i nuovi soci è un passo nella direzione giusta. Non era scontato che si riuscisse a tenere la squadra in Serie C, un ringraziamento va anche all’avvocato Chiara Schiavi, che oltre a essere una grande professionista è una grande tifosa. Lo stesso ringraziamento va ai tifosi, ai giocatori, e anche a voi della stampa, che avete remato tutti dalla stessa parte”.

Il Samba Village

Questa mattina, poi, una delegazione dell’A.S Sambenedettese è stata ricevuta dal sindaco del Comune di Monsampolo, Massimo Narcisi. Oggetto dell’ incontro il Samba Village. «E’ stato un summit molto cordiale e proficuo – le parole del presidente rossoblù, Roberto Renzi – sul Samba Village è emersa subito la volontà, da ambo le parti, di proseguire assieme in questo progetto. Ci aggiorneremo nei prossimi giorni quando sarà meglio definita la parte tecnico-burocratica del nuovo accordo». Presenti all’incontro anche l’assessore allo sport, Luca Schiavi, il vicesindaco, Giacomo Ulissi, l’assessore al bilancio, Marco Teodori, il presidente del consiglio comunale, Riccardo Gagliardi e il segretario comunale Pina Capasso.

Roberto Renzi domani mattina a Roma inizierà a mettere a punto l’organizzazione tecnica della sua Samb. E’ in programma, infatti, un incontro, questo si decisivo, con Franco Zavaglia ex procuratore di Francesco Totti che al 99,9 per cento ricoprirà  il ruolo di direttore tecnico della Samb. Con lui ci dovrebbe essere anche il diesse Piero Di Iorio. A meno di clamorosi colpi di scena saranno loro due a gestire i rapporti con i calciatori ancora sotto contratto.

«Sappiamo – ha sentenziato Roberto Renzi – che c’è un importante monte ingaggi. Per noi sarà una stagione doppia perché pagheremo sia il vecchio che il nuovo. Qualsiasi impegno lo rispetteremo perché volgiamo una società seria e snella. Strutturare una società solida è il primo punto,poi ci organizzeremo per la questione tecnica».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X