Quantcast
facebook rss

Samb, Montero ai saluti:
allenerà il San Lorenzo
Area tecnica,
prende quota Morrone

SERIE C - L'ormai ex mister rossoblù si accasa in una delle cinque grandi squadre del massimo campionato d’Argentina. Il presidente Renzi al lavoro, probabilmente entro il fine settimana si conoscerà lo staff. Da risolvere le situazioni di Fusco e Colantuono
...

di Benedetto Marinangeli 

Dal rossoblù della Samb a quello del San Lorenzo, una delle cinque grandi squadre dell’Argentina. Per Paolo Montero, che con i Corvi aveva giocato 15 anni fa, quando si rese protagonista di un gesto che fece il giro del mondo, restituendo 320.000 dollari di stipendio perché aveva disputato solo 14 partite, ecco ora la nuova avventura nel ruolo di direttore tecnico. Montero, che ha rescisso il contratto che lo legava alla Samb fino alla prossima stagione, ha firmato per il San Lorenzo fino al dicembre 2022.

Mister Montero va al San Lorenzo

Un bel salto di qualità per Montero che passa così dalla serie C italiana alla massima categoria argentina. Nelle due stagioni alla guida del club della Samb, il tecnico uruguagio ha collezionato altrettanti piazzamenti ai playoff. L’ultimo estremamente complicato al termine di una stagione difficilissima dal punto di vista economico e gestionale della squadra. Anche Montero come i calciatori rossoblù si era decurtato lo stipendio e l’accordo raggiunto con il San Lorenzo sgrava il presidente Renzi di un altro contratto in vista della prossima stagione agonistica.

Sotto libro paga resta, per ora, il diesse Pietro Fusco che da tempo viene accostato sia al Pescara che alla Cavese. Senza dimenticare, inoltre, il quinquennale firmato da Stefano Colantuono. Renzi, una volta definitigli ultimi dettagli per quanto riguarda l’iscrizione al prossimo campionato, ha intenzione di incontrare il tecnico romano ma sambenedettese di adozione per arrivare ad un accordo che soddisfi entrambe le parti. A meno che Renzi non gli offra la panchina della Samb. Difficilmente, però, Colantuono allenerà i rossoblù in serie C. Ma nel calcio può accadere tutto ed il contrario di tutto.

Roberto Renzi al lavoro sullo staff tecnico

Esempio lampante il possibile mancato accordo con Franco Zavaglia. Pur esistendo tra le parti ottimi rapporti, Renzi ha nel carnet tanti altri nomi. A Roma il patron rossoblù si è incontrato con diversi dirigenti sportivi e non ha ancora sciolto le sue riserve. La sensazione, comunque, è che con Zavaglia difficilmente si arriverà alla fumata bianca. D’altro canto salgono anche le quotazioni di Alfonso Morrone attualmente sotto contratto dal Carpi e del diesse Danilo Pagni.

Tutte queste decisioni verranno prese da Renzi di concerto con i soci Giuseppe Colucci e l’architetto Claudio Giustini. Probabilmente entro il fine settimana si conoscerà lo staff tecnico della Samb. Un ruolo apicale potrebbe averlo anche Italo Schiavi. Infine per quanto riguarda i calciatori il difensore Dario D’Ambrosio sta per lasciare la Samb. È prossimo l’accordo con la Viterbese.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X