Quantcast
facebook rss

Samb, il ds Porchia: «Ho chiesto
al presidente se fosse tutto a posto,
mi ha detto di sì»

SERIE C - Il mercato, dopo la decisione della Covisoc accusa una fase di stallo. In ballo ci sono il portiere Avogadri, i difensori Polito e Zugaro e l'attaccante Zini. Sabato 17 luglio la partenza per il ritiro di Sefro, Shaka Mawuli si aggregherà una settimana dopo
...

di Benedetto Marinangeli

«Ho chiesto al presidente se fosse tutto a posto. Mi ha risposto di si e siamo tutti tranquilli. Però la notizia può portare rallentamenti nel mercato». Testi e musica del diesse Sandro Porchia ai microfoni di Vera Tv. La bocciatura della Covisoc, infatti, oltre a preoccupare una tifoseria già vessata dagli ultimi avvenimenti, ha frenato le operazioni che Porchia stava portando avanti, nonostante che il presidente Renzi manifesti ottimismo.

Porchia e Donati con il patron Renzi

Ad oggi hanno firmato il contratto con la Samb il centrocampista Riccardo Cataldi e il difensore centrale Mattia Scognamiglio. Prenotato il portiere dell’ Atalanta Lorenzo Avogadri, classe 2001.

Ci sono comunque in ballo altre trattative che saranno chiuse dopo giovedì, dopo cioè l’ok da parte del Consiglio Federale della Figc sull’ iscrizione della Samb al prossimo campionato. In ballo c’è l’arrivo del difensore classe ’99 Vincenzo Polito, figlio del diesse del Bari ed ex Ascoli Ciro Polito. 35 presenze in due stagioni in C con Cavese e Casertana di cui 18 con la maglia dei falchetti nel passato campionato.

La Samb poi ha messo gli occhi sull’ esterno sinistro di proprietà dell’ Inter Davide Zugaro. Cresciuto nel Pescara, nella passata stagione ha collezionato30 gettoni ed un gol con la maglia della Giana Erminio. Si posizionerà sull’ out mancino del 3-5-2 disegnato da Massimo Donati. Per l’attacco in ballo c’è sempre Andrea Zini della Pianese.

Shaka Mawuli

Nel taccuino di Porchia, poi  ci sono altri due elementi. Un intermedio under ed una punta over per completare l’organico. Per quanto riguarda, infine, i partenti, su Mattia Lombardo c’è sempre il Novara mentre il gruppo degli argentini è destinato a cambiare aria. «Tutti -è la chiosa di Porchia- saranno convocati, poi chi non rientrerà nel progetto tecnico della nuova Samb, resterà ad allenarsi al Samba Village».

Shaka Mawuli che sta terminando la completa riabilitazione a Cesenatico si aggregherà ai compagni più tardi, presumibilmente entro il 25 luglio. Intanto  mercoledì prossimo i rossoblù effettueranno le visite mediche ed il 16 ecco i primi test fisici. Il giorno successivo partenza per il ritiro di Sefro.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X