Quantcast
facebook rss

Samb, parla il patron Renzi:
«Mi sto muovendo a 720 gradi,
sono molto tranquillo»

SERIE C - Sul nuovo diesse, il patron è esplicito: «A parte Zavaglia, con cui mi lega un’amicizia ventennale, alcuni li conosco ma con loro non ho mai parlato di Samb». Per la panchina in ballo Pavanel e D'Agostino. Piace il giovane Sdaigui della Roma. L'Ascoli segue Ruben Botta
...

 

di Benedetto Marinangeli

Renzi

«Sto cercando –è il presidente Roberto Renzi che parla – una persona che crede nel nostro comune senso del calcio per avere i migliori risultati con la Samb. Non ho tutta questa pressione nello scegliere l’ uomo giusto come la potete avere voi giornalisti, ma sono molto tranquillo». Le parole di Renzi stanno a testimoniare che in casa rossoblù si vogliono fare le cose con calma e soprattutto evitando errori.

«Mi sto muovendo non a 360 ma a 720 gradi -aggiunge Renzi- per costruire la nuova Samb». E sul futuro direttore sportivo girano i soliti nomi. A partire da quello di Franco Zavaglia per passare poi ad Alfonso Morrone, Danilo Pagni e Roberto Goretti ex diesse del Perugia.

Ma il pensiero di Renzi in tal senso è esplicito. «A parte Franco Zavaglia con cui mi lega un’amicizia ventennale – afferma Renzi – alcuni li conosco per il lavoro che hanno svolto nel mondo del calcio ma con loro non ho mai parlato di Samb. L’allenatore? Ancora non abbiamo deciso, così come per il diesse. Ruoli comunque che usciranno fuori dopo un confronto condiviso con tutti».

(foto Sambenedettese Calcio)

Per la panchina rossoblù, nonostante il giusto e dovuto riserbo da parte del presidente Renzi, circolano i nomi di Massimo Pavanel ex Triestina e Feralpisalò e Gaetano D’Agostino nella passata stagione al Lecco. Il patron rossoblù si sta muovendo anche per allacciare contatti con società di A per un rapporto di collaborazione che porti in rossoblù giovani di spessore. «Mi sto muovendo anche sotto questo aspetto – afferma Renzi – mettendo in pista tutte le amicizie e le conoscenze che ho nel mondo del calcio».

In tal senso si inquadra l’interesse della Samb per il centrocampista classe 2002 della Roma, ma nella passata stagione alla Primavera del Verona, Andrea Astrologo. Altro obiettivo è il 2000 Zakaria Sdaigui rientrato al club giallorosso dopo il prestito al Gubbio dove ha collezionato dieci presenze in C. L’argentino Ivan Rossi, svincolatosi dalla Samb potrebbe seguire Paolo Montero al San Lorenzo, mentre l’ex tecnico Mauro Zironelli ha firmato per il Lecco.

Ruben Botta quasi sicuramente in B: per lui c’è un interessamento anche dell’Ascoli.

Ascoli, Sabiri conteso tra Cagliari e Samp: idea Ruben Botta per sostituirlo




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X