Quantcast
facebook rss

Samb, in sei positivi al covid:
si va verso il rinvio
della gara con il Pineto

SERIE D - Si tratta di cinque calciatori e di un membro dello staff. I tesserati completamente asintomatici, sono stati posti in isolamento domiciliare con gli allenamenti che continuano in modo individuale. Carmine De Sena verso il ritorno in C alla Pro Sesto. Affidati alla Traini Ecoservices i lavori di manutenzione del terreno di gioco del "Riviera delle Palme"
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Contagi da Coronavirus anche nella Samb. A comunicarlo è proprio il club del “Riviera delle Palme”.

Verso il rinvio della partita col Pineto

“Dopo il giro di tamponi molecolari effettuati in mattinata –si legge nella nota stampa- sono emersi 6 casi di positività al COVID-19 nella prima squadra: 5 atleti e un membro dello staff. I tesserati in questione, completamente asintomatici, sono stati posti in isolamento domiciliare. La società continua a seguire l’iter del protocollo sanitario ed è in contatto tramite il proprio staff medico con le autorità sanitarie locali. Gli allenamenti continueranno in modalità individuale”.

A questo punto, anche alla luce dei casi registrati nella formazione rossoblù prende sempre più corpo la possibilità che Samb-Pineto in programma domenica prossima 9 gennaio venga rinviata. Si è comunque in attesa della decisione della Lega che potrebbe anche decidere di posticipare la ripresa del campionato come ha già deciso la Lega Pro. Intanto è stata rinviata a data da destinarsi per situazioni di quarantena in corso per casi positivi già accertati Castelfidardo-Notaresco in programma per giovedì prossimo 6 gennaio.

Mercato. L’attaccante Carmine De Sena sta per lasciare la Samb. L’ex Ravenna, secondo radio mercato, è destinato a tornare in serie C. Su di lui c’è il forte interessamento della ‘Pro Sesto. Tre le reti realizzate da De Sena con la maglia rossoblù. Su fronte arrivi il presidente Roberto Renzi è sempre alla ricerca di due under per le corsie esterne della difesa.

Riviera delle Palme. Con una determina di fine anno firmata dalla dirigente comunale Catia Talamonti, l’amministrazione comunale ha assegnato alla ditta Traini Ecoservices il compito di effettuare la manutenzione del manto erboso dello stadio Riviera delle Palme. La ditta di Castel di Lama è stata l’unica a presentare una domanda per l’affidamento del servizio nel periodo gennaio-giugno 2022, sulla base della precedente determinazione dirigenziale del 27 dicembre scorso. Nessun’altra azienda ha presentato infatti una proposta entro il termine delle ore 9.30 di venerdì 31 dicembre. L’invito era rivolto a tutti gli operatori aventi sede legale nella provincia di Ascoli: il prezzo massimo era di 30 mila euro più Iva. La Traini Ecoservices ha proposto un prezzo di 27.660 più Iva.

La precedente convenzione tra il Comune di San Benedetto e la Samb Calcio, in merito alla gestione dello stadio “Riviera delle Palme” e del terreno di gioco, è stata rescissa lo scorso 29 aprile 2021 per “inadempimento” dell’allora concessionario, il club presieduto da Domenico Serafino poi fallito. Per il manto erboso, inoltre, il Comune è stato denunciato dalla Powergrass Srl, azienda che aveva effettuato la riqualificazione del prato ibrido naturale-sintetico che vanta un importo non pagato di circa 400 mila euro dal presidente Serafino, somma che la Powergrass Srl ha richiesto poi al proprietario del bene e quindi al Comune di San Benedetto, in assenza di una fidejussione che garantisse la stessa azienda milanese in caso di mancato pagamento.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X