Quantcast
facebook rss

La Lega ha deciso:
rinviata l’attività agonistica,
la Samb torna in campo
il 23 gennaio

SERIE D - Stop per domenica 9 e 16 gennaio 2022. I rossoblù ripartiranno dal match col Pineto. Un provvedimento necessario per evitare ulteriori e numerose gare di recupero. Altro caso di positività in squadra. Mercato: si riapre la pista che porta al ritorno di Conson
...

di Benedetto Marinangeli

 

È arrivata nel primo pomeriggio la decisione della Lega. Il Dipartimento Interregionale ha rinviato l’attività agonistica prevista per domenica 9 e 16 gennaio 2022 ed ha disposto la ripresa del campionato Serie D per domenica 23 gennaio con la calendarizzazione del programma gare previsto il 9 gennaio.

Nei prossimi giorni sarà sviluppato il calendario di tutte le successive gare, salvo ulteriori e diversi provvedimenti che dovessero rendersi necessari. I prossimi 12, 16 e 19 gennaio saranno riprogrammate le gare di recupero non disputate come da calendario di successiva pubblicazione.

Si torna in campo domenica 23 gennaio

La decisione è stata presa tenendo conto dei numerosi rinvii richiesti dalle società, sia per le gare di recupero che per quelle in programma domenica 9 gennaio, per accertate e documentate positività dei calciatori facenti parte dei gruppi squadra. Un provvedimento necessario per evitare ulteriori e numerose gare di recupero.

Nel frattempo le squadre, in ogni caso, potranno continuare a svolgere l’attività nel rispetto delle norme sanitarie vigenti e di quelle che saranno emanate successivamente al 5 gennaio ovvero di prossima entrata in vigore, previste per l’attività di interesse nazionale e dei protocolli Figc.

E quindi la Samb tornerà in campo domenica 23 gennaio affrontando al “Riviera delle Palme” il Pineto nell’ultima giornata del girone di andata. Intanto però si registra un altro caso di positività nella formazione rossoblù.

“La A.S. Sambenedettese – si legge nella nota stampa – comunica che, a seguito di ulteriori tamponi, effettuati in data odierna, è emerso un ulteriore caso di positività al covid all’interno del gruppo squadra. Sono state quindi attivate tutte le procedure del caso e l’atleta è stato posto in isolamento domiciliare come da protocollo. Gli allenamenti proseguono in modalità individuale”.

Conson potrebbe tornare

Salgono quindi a sette (sei calciatori e un membro dello staff tecnico) i positivi causati dalla variante Omicron. La Samb nelle prossime 48 ore effettuerà nuovi tamponi, secondo le disposizioni sanitarie in merito e si valuterà se il focolaio sia stato circoscritto.

MERCATO – Il rinvio dei campionato ed il ritorno in campo il prossimo 23 gennaio potrebbero riaprire le porte della Samb per il ritorno di Diego Conson. A breve il Siena con cui il difensore napoletano è legato contrattualmente fino al giugno 2002, farà sapere quale sarà il suo destino. Intanto però il presidente Roberto Renzi sta portando avanti la trattativa con il procuratore di Conson per giungere ad un accordo fino al giugno 2023.

Il centrale, sarebbe comunque contento di tornare a vestire la maglia della Samb dopo le esperienze nei campionati  2015-2016 e 2017-2018. Con la maglia del Siena ha disputato l’ultima gara di campionato dello scorso 20 dicembre e quindi trascorso un mese, potrebbe anche scendere subito in campo con il Pineto il 23 gennaio.

In stand by invece le due trattative per gli esterni difensivi under che verranno prelevati da club professionistici. Resta, comunque, l’interessamento per il terzino sinistro del 2002 Lorenzo Zaccone del Siena. Renzi però sta valutando anche profili del 2003 per quel ruolo.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X