Quantcast
facebook rss

Covid, 1.663 nuovi casi nelle Marche: morto un 52enne di San Benedetto

CORONAVIRUS - Il bollettino regionale parla di un calo dell'incidenza su 100.000 abitanti (779,54), -9 ricoveri e 4 decessi. Nel Piceno sono emersi 337 contagi
...

 

Casi Covid nel bollettino regionale del giorno di Pasqua, il 17 aprile: 1.663 nuovi casi, -9 i ricoveri e 4 i decessi. Tra loro un 52 di Ascoli che era ricoverato all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

I contagi sono stati rilevati nelle ultime 24 ore su un totale di 5.895 tamponi di cui 5.085 nel percorso diagnostico (32,7 %), facendo registrare un tasso cumulativo per 100.000 abitanti pari a 779,54. Quindi in calo rispetto ai giorni precedenti. Ecco come sono suddivisi nelle province marchigiane: 337 nel Piceno, 305 nel Pesarese, 284 nel Maceratese, 473 nell’Anconetano, 192 nel Fermano, 72 da fuori regione.

Per quanto riguarda i ricoveri siamo a +1 in terapia intensiva, dove ora sono ricoverati 7 pazienti (1 a San Benedetto) con un tasso di occupazione del 2,7%. Nell’Area Medica ci sono 10 ricoverati in meno, per un totale di 186 (tasso del 18,3%). E sono 52 in semi intensiva (1 ad Ascoli) e 134 nei reparti non intensivi (12 ad Ascoli e 8 a San Benedetto).

Pazienti anche ai pronto soccorso regionali: 18 di cui 4 ad Ascoli e 2 a San Benedetto.

Gli altri decessi comunicati dalla Regione, oltre al 52enne di San Benedetto, sono un 85enne di Urbania, un 95enne di Recanati, un 77enne di Montegiorgio. Tutti, secondo l’Osservatorio regionale, avevano patologie pregresse.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X