Quantcast
facebook rss

Telefonata Spazzafumo-Renzi, il sindaco: «Mi ha detto che sta lavorando per la Samb»

SERIE D - Il primo cittadino: «La telefonata sarà durata due, tre secondi e mi ha detto di stare tranquillo. Con Renzi ho parlato il giorno della festa con gli sponsor e mi è parso molto interessato e attento nel portare avanti il progetto Samb, a partire dal settore giovanile. Forse lo si deve lasciare tranquillamente fare il suo lavoro». Come direttore sportivo spunta ora anche l' ex Ternana Vittorio Cozzella
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

«Ci siamo sentiti ieri pomeriggio. La telefonata sarà durata due, tre secondi». Così il sindaco Antonio Spazzafumo ai microfoni di VeraTv dopo essere stato interpellato da alcuni tifosi ad intervenire in merito alla situazione di stallo che si sta vivendo in casa Samb. Ecco allora che ha telefonato al presidente Roberto Renzi.

 

«Era impegnato in un convegno -aggiunge il primo cittadino rivierasco- e mi ha detto che sta lavorando per la Samb e di rimanere tranquillo. E’ finita lì e gli ho augurato buon lavoro. Penso che si farà sentire lui direttamente».

 

Il sindaco Spazzafumo

Sulla situazione che si sta vivendo in casa Samb questo è il pensiero del sindaco Spazzafumo. «Con Renzi -dice- ho parlato il giorno della festa con gli sponsor e mi è parso molto interessato e attento nel portare avanti il progetto Samb a partire dal settore giovanile. Forse lo si deve lasciare tranquillamente fare il suo lavoro. La Samb è la sua e come imprenditore ha voglia ed interesse di farla crescere».

 

Sulla querelle dei mancati pagamenti degli ultimi rimborsi ai calciatori, c’è comunque tempo fino al 30 giugno, Spazzafumo la pensa così. «Renzi ha sempre mantenuto gli impegni presi, pagando l’iscrizione al campionato e tutte le spese. Può succedere che nell’arco di una stagione ci possano essere dei ritardi ma non credo che ci si debba subito allarmare o pensare al catastrofismo».

 

«Il nostro interesse –è sempre il sindaco Spazzafumo che parla– è che l a Samb giochi nell’impianto comunale. Lungi da noi il fatto di non raggiungere un accordo con Renzi. . Per questo motivo- conclude il primo cittadino- ho dato mandato all’ ufficio sport del Comune di sistemare e preparare le carte. Penso che la soluzione della questione convenzione sia imminente».

 

Intanto per quanto riguarda la figura del direttore sportivo salgono le quotazioni dell’ex Ternana Vittorio Cozzella che martedì scorso si è incontrato a Roma con Renzi. Nel summit si sarebbe parlato anche di un possibile coinvolgimento di alcuni imprenditori capitolini nella gestione della Samb. Tra questi anche Antonio Ciuffarella, titolare dell’Aurora Immobiliare che due anni fa era diventato socio di minoranza nel Livorno. In ballo, comunque c’è sempre il gruppo dell’imprenditore abruzzese Salvatore Di Giovanni.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X